Calciomercato Palermo/ News: Joao Silva saluta e torna al Bari? Notizie al 13 novembre (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Palermo news al 13 novembre: il centravanti portoghese Joao Silva potrebbe salutare tutti e tornare al Bari dove lo scorso anno è stato protagonista.

13.11.2014 - La Redazione
iachini_barbera
Giuseppe Iachini, 51 anni, allenatore del Palermo (INFOPHOTO)

Il Palermo potrebbe cedere l’attaccante portoghese Joao Silva a gennaio. Il calciatore lusitano è arrivato nell’ultimo giorno di calciomercato estivo a Palermo dopo la bella stagione a Bari culminata con i playoff persi. Joao Silva è stato protagonista soprattutto nel finale, per questo il Palermo ha voluto credere nel ragazzo. Per lui però solo venti minuti in questa stagione, troppo poco per pensare di restare ancora a Palermo anche a gennaio. Il Bari infatti sarebbe ben lieto di riprendere il calciatore magari in prestito per cercare la risalita in campionato. Il ragazzo direbbe subito sì mentre il Palermo ci sta pensando seriamente.

Non perderà Paulo Dybala durante il calciomercato di riparazione di gennaio 2015. In casa rosanero aleggia la convinzione che il talento argentino rimarrà almeno fino al termine della stagione al Renzo Barbera, e se possibile, anche per tutto il 2015-2016. Il patron Maurizio Zamparini è felice dell’esplosione dell’ex Instituto e vede finalmente i suoi 12 milioni di euro di investimento iniziare a fruttare. Del futuro di Dybala ne ha parlato anche Beppe Iachini, il tecnico dei siciliani, che si è detto assolutamente tranquillo: «Per Dybala Palermo è una vetrina importante, non vivo il problema di vederlo andar via; il progetto tecnico lo mette nelle condizioni di restare ed anche lui sa di avere ancora margini di miglioramento, che otterrà solo lavorando con umiltà. Dote che ha già e che è tipica dei grandi giocatori». Sulle tracce del giovane sudamericano vi sono già Benfica, Southampton, Inter e Juventus, ma tale gruppo rischia di divenire ancor più numeroso se lo stesso Dybala dovesse proseguire ad inanellare grandi prestazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori