WOUTER WEYLANDT/ Chi è il corridore belga in fin di vita al giro d’Italia

- La Redazione

Momento drammatico al Giro d’Italia dove il corridore belga Wouter Weylandt lotta tra la vita e la morte dopo una caduta subita durante la tappa che portava da Parma a Rapallo.

mondialiciclismo_R375_23set08
Ciclismo (Ansa)

Momento drammatico al Giro d’Italia dove il corridore belga Wouter Weylandt lotta tra la vita e la morte dopo una caduta subita durante la tappa che portava da Parma a Rapallo. Il corridore belga del Team Leopard sembra sia caduto durante la discesa del Passo del Bocco.

Weylandt è un ciclista su strada belga classe 84′ che corre per il Team Leopard, squadra maschile di ciclismo su strada lussemburghese. E’ professionista dal 2005, la sua prima squadra è stata la Quick Step, con cui è rimasto legato fino al 2010. La malasorte però lo ha accompagnato fin dall’inizio visto che dopo un primo anno di apprendistato nel team belga ha dovuto rinviare il debutto a causa di una mononucleosi. Weylandt si è subito mostrato un ottimo velocista, mostrando caratteristiche importanti nelle volate che gli hanno permesso di vincere la classifica a punti del Giro di Polonia. Weylandt è stato per tanto tempo uno del team del campione belga Boonen, spesso era lui a “tirare” la volata.

I TRIONFI

Weylandt ha vinto una tappa nel Giro del Belgio e una all’Eneco Tour del 2007, ha partecipato e vinto una tappa alla Vuelta spagnola. Anche nel Giro d’Italia ha vinto una tappa del 2010 per poi ritirarsi alla dodicesima tappa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori