Tour De France 2018/ Tappa pirenaica con griglia di partenza in stile Formula Uno

Tra le varie novità che ci aspettano nel Tour De France 2018 in risalto c’è quella della diciassettesima tappa. I corridori partiranno in una griglia in stile Formula Uno

05.06.2018 - Umberto Tessier
chris_froome_gialla_toure_de_france_2017_lapresse
Chris Froome Tour De France La Presse 2017

Novità curiosa arriva dal mondo del ciclismo precisamente dalla diciassettesima frazione del Tour de France 2018 che sarà, sotto diversi aspetti, particolare. Il regolamento della Grande Boucle definisce infatti una inedita, riguardo il ciclismo su strada di alto livello, modalità di partenza dei corridori che affronteranno la tappa pirenaica partendo da griglie prestabilite, come si vede nel ciclocross o nelle granfondo. I primi venti della classifica generale, con la maglia gialla in testa, si schiereranno nella prima griglia di partenza, con la facoltà di posizionarsi all’interno della propria griglia a propria scelta. I corridori a seguire prenderanno posto nella seconda griglia e così via. L’eventuale distanza che intercorrerà fra le varie griglie invece non è stata ancora annunciata. In attesa di conoscere quale sarà la modalità precisa di tale sistema, resta una novità curiosa per tutti gli appassionati di questo bellissimo sport. Vedremo se il tutto sarà di gradimento al pubblico.

TOUR DE FRANCE 2018, LE ALTRE NOVITA’

L’Alpe d’Huez e il mitico Tourmalet saranno fra le nove salite ‘hors catégorie’ del Tour de France 2018 in programma dal 7 al 29 luglio, su un percorso di 3351 km in 21 tappe. Gli organizzatori lo hanno svelato a margine della partenza del Giro del Delfinato. In questa edizione saranno scalati l’altopiano di Glières, la Bisanne, i colli di Pré, della Madeleine, la Croix-de-Fer, l’Alpe d’Huez, il Portet, il Tourmalet e l’Aubisque in questo ordine cronologico. In totale saranno 53 le salite, tra cui 26 colli (9 ‘hors catégorie’, 10 di 1/a e 7 di 2/a categoria). Il percorso con il dislivello massimo (5010 m) sarà quello della 12/a tappa tra Bourg-Saint-Maurice e l’Alpe d’Huez (con il col de la Madeleine e della Croix-de-Fer). Si prospetta quindi un Tour De France ricco di spettacolo che promette di manetenere tutte le belle premesse. Le novità sono tante, vedremo se anche lo spettacolo riuscirà a beneficiarne per la gioia di tutti gli appassionati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori