CALCIOMERCATO/ Roma, Ancelotti ribadisce: io resto a Londra

Secondo la stampa inglese il futuro dell’allenatore di Reggiolo è ormai segnato: fuori da ogni competizione, tranne la Champions League, Ancelotti è ormai prossimo all’addio

07.03.2011 - La Redazione
ancelotti_chelsea_champions_R375x255_24feb10
Ancelotti tecnico del Chelsea (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO ROMA – Torna a parlare l’allenatore del Chelsea Carlo Ancelotti. Secondo la stampa inglese il futuro dell’allenatore di Reggiolo è ormai segnato: fuori da ogni competizione, tranne la Champions League, Ancelotti è ormai prossimo all’addio ai Blues.

La pensa però diversamente il diretto interessato che intervistato dal tabloid Mirror ha confessato: «Circolano tante voci in Italia ma io voglio restare qui a Londra perché mi trovo molto bene». Il contratto di Ancelotti scade fra 16 mesi e la sua permanenza potrebbe essere legata alla conquista o meno della Champions League. Difficile pensare ad una conferma dell’italiano in caso di eliminazione, ma nulla è da escludere.

Nel frattempo si fanno sempre più insistenti le voci secondi cui la cordata capitanata da Di Benedetto avrebbe già preso contatti con l’ex allenatore del Milan in vista della prossima stagione. Gli americani vogliono iniziare una nuova era in casa Roma mettendo alla guida del club un tecnico capace e di primissimo piano. L’ostacolo principale alla trattativa è però rappresentato dall’alto stipendio percepito da Ancelotti, che qualora decidesse di dire si ai giallorossi dovrebbe fare un passo indietro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori