CALCIOMERCATO/ Roma, Vucinic: Il mio agente è Lucci, non certo Pasqualin

Mirko Vucinic ha voluto precisare che solo il suo agente Lucci è autorizzato a parlare del suo futuro. Claudio Pasqualin farebbe meglio a tacere invece, ha detto il montenegrino.

28.04.2011 - La Redazione
mirko_vucinic_r400
Mirko Vucinic (foto ANSA)

Mirko Vucinic non ci sta. L’attaccante montenegrino è stanco di illazioni sul suo futuro. In particolare al giocatore ha dato molto fastidio che persone ‘non autorizzate’ abbiano parlato di lui e di un suo possibile addio alla Roma a fine stagione. Vucinic ha tirato in ballo il nome di Claudio Pasqualin, il noto procuratore, che negli ultimi giorni aveva ipotizzato un futuro all’estero per il giallorosso: “Non so chi sia il signor Pasqualin e non so neppure come faccia a sapere cosa penso, visto che non lo conosco – ha detto Vucinic – Non so perché dica che io sono tentato di lasciare la Roma e che ho ricevuto offerte di ingaggi superiori a quello attuale. Fatto sta che smentisco categoricamente le sue dichiarazioni e ribadisco che il mio unico agente per l’Italia e per l’estero è Alessandro Lucci. Chiunque voglia parlare del mio futuro deve rivolgersi a lui”.

Il montenegrino, ad ogni modo, non sta vivendo un bel momento nella Capitale. Pochissimi gol, errori non da lui e le contestazioni dei tifosi; un quadro davvero duro da reggere a lungo. Inoltre Vucinic lamenterebbe il mancato adeguamento del contratto, visto che guadagna ‘solo’  2,5 milioni a stagione,

Meno di Borriello e di quanto percepiva Adriano, ad esempio. Per lui non mancano gli apprezzamenti di altri club; in particolare lo vogliono l’Inter e diverse squadre inglesi, tra cui il Tottenham. Per sapere se Vucinic resterà alla Roma, bisognerà ancora attendere…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori