CALCIOMERCATO/ Roma, Marquinho, c’è un problema sul riscatto. Pizarro si avvicina alla Juventus…

- La Redazione

? La Roma non può ancora tesserare il brasiliano Marquinho perchè il club giallorosso non riesce a trovare la valutazione giusta del riscatto con il Fluminense. Pizarro aspetta la Juventus.

Pizarro.jpg
Pizarro (infophoto)

Il giorno dopo la sconfitta in Coppa Italia contro la Juventus, il tecnico della Roma Luis Enrique ha deciso di invitare tutta la squadra a cena fuori per compattare sempre di più la squadra. Un gesto che molti tifosi hanno apprezzato perchè il gruppo deve essere sempre unito. Qualcuno però ha approfittato facendo le ore piccole. Luis Enrique si è molto arrabbiato e ieri durante l’allenamento ha strigliato i suoi giocatori. In casa Roma le regole devono essere rispettate, altrimenti si rischia di distruggere quanto di buono fatto in questo periodo dallo staff tecnico. Nel frattempo in casa Roma si parla anche e soprattutto di mercato. Il pensiero è ovviamente per il brasiliano Marquinho che ieri è sbarcato in Italia per sottoporsi alle visite mediche. Il giocatore proveniente dal Fluminense ha firmato un contratto da 2 milioni di euro lordi, ma per l’ufficialità c’è da superare qualche intoppo. La Roma infatti ha deciso di tesserare il giocatore con la formula del prestito con diritto di riscatto. Proprio il riscatto è il nodo da sciogliere, perchè i giallorossi valutano il giocatore 4 milioni di euro, il club brasiliano almeno il doppio. Il Fluminense vuole guadagnare il più possibile anche perchè il suo cartellino è al 70% del procuratore del giocatore e solo il 30% del club brasiliano. La Roma però potrebbe arrivare al massimo a 5 milioni di euro. Marquinho è un esterno sinistro che può giocare sia in difesa che in attacco. Nella mente di Luis Enrique dovrebbe giocare come esterno d’attacco nel tridente offensivo con Totti centrale e Lamela dall’altra parte. Per il brasiliano ci sarà da duellare con Borini e Bojan, il primo sta scalando le gerarchie di Luis Enrique, il secondo non è ancora quello visto a Barcellona. Capitolo cessioni: David Pizarro aspetta una chiamata da parte della Juventus. Le quotazioni del cileno sono aumentate visto che la Vecchia Signora, acquistando Caceres, ha di fatto rinunciato a Guarin del Porto. Pizarro viene visto da Conte come il naturale vice Pirlo. Il regista sudamericano vuole andare via da Roma dopo 5 anni e mezzo in cui si è tolto delle grandi soddisfazioni. Con Luis Enrique non è scattato il feeling e quindi il giocatore preferirebbe andare via.

Il contratto del Pek è in scadenza nel 2013, ma il giocatore rinuncerebbe volentieri all’ultimo anno di contratto con la Roma pur di vestire la maglia della Juventus. Pizarro sarebbe un rinforzo perfetto per la Juventus di Conte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori