CALCIOMERCATO/ Roma, Borghi (Sportitalia): l'”altro” Osvaldo è ok, Bressan ha bisogno di…(esclusiva)

- int. Stefano Borghi

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Stefano Borghi, telecronista di Sportitalia ed esperto di calcio sudamericano, ha parlato dei due giocatori seguiti alla Roma: l'”altro” Osvaldo e Bressan

walter_sabatini_camicia
Stiamo per vedere all'opera una nuova scommessa di Walter Sabatini (INFOPHOTO)

I dirigenti della Roma guardano spesso al Sudamerica in sede di calciomercato. Dallo scorso anno, con Walter Sabatini come direttore sportivo, i giallorossi hanno pescato parecchie volte in America Latina: quest’anno sono arrivati i difensori brasiliani Castan e Marquinhos, il terzino Piris e il portiere Goicoechea. Non tutti però stanno convincendo la società giallorossa: Piris per esempio sta facendo molta fatica anche se è ancora presto per bocciare il giocatore. Le recenti indiscrezioni di calciomercato lasciano intendere che la Roma attingerà ancora dal forziere sudamericano, e non solo per i giovanissimi (si veda alla voce Wallace). Negli ultimi giorni ad esempio si è parlato molto di un possibile arrivo a Roma di un altro Osvaldo: non il giocatore già presente a Trigoria, ma il 25enne brasiliano che gioca nel Santos (Osvaldo Lourenço Filho il suo nome completo). Pare che il suo procuratore, Gilmar Veloz (lo stesso di Pato), abbia recentemente parlato con i dirigenti giallorossi a proposito dell'”altro” Osvlado. Abbiamo contattato in esclusiva a Ilsussidiario.net, Stefano Borghi, telecronista di Sportitalia e uno dei massimi esperti di calcio sudamericano, che ha parlato di questo attaccante: “A differenza di tanti altri nomi che vengono fatti per le squadrem italiane, questo Osvaldo è un giocatore che ha già un’esperienza e un’età non giovanissima. Questo potrebbe essere un vantaggio, perché in Italia spesso vogliamo giocatori già pronti e non aspettiamo i giovani talenti, vedi il caso Lamela che ha avuto bisogno di un anno. Osvaldo è diverso dall’italo-argentino già nella Roma: è un calciatore di movimento che sta offrendo un alto rendimento nel San Paolo. Non si tratta di un fenomeno che può far fare il salto di qualità, però può essere un giocatore che integra la rosa della Roma“. In casa Roma si parla anche dell’acquisto imminente di Bressan, difensore della Juventude classe ’93, che sarebbe a un passo dai giallorossi (clicca qui per saperne di più). Sul giovane brasiliano Borghi è chiaro: “Anche lui è un buon giocatore, ma onestamente penso che debba ancora formarsi bene, avrebbe bisogno di ulteriore tempo in Brasile, poi ovviamente può succedere di tutto“. A Walter Sabatini l’ultima parola. La Roma dovrà valutare anche gli eventuali sviluppi di calciomercato legati a De Rossi: se il centrocampista sarà ceduto è logico che potranno esserci maggiori movimenti in entrata; se invece sarà trattenuto…

I dirigenti potrebbero “limitarsi” a movimenti di prospettiva, o di minore spessore economico. In questo senso i nomi di Bressan e Osvaldo (valutazion e di calciomercato circa 5 milioni, contratto in scadenza 2015) vanno tenuti in considerazione.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori