CALCIOMERCATO/ Roma, Garay e Otamendi nel mirino di Sabatini

La prima stagione della nuova Roma “americana” vive un periodo di alti e bassi. In difesa sta deludendo Kjaer, il direttore sportivo Sabatini vorrebbe puntare su Otamendi e Garay.

15.02.2012 - La Redazione
walter_sabatini_roma_r400
Il ds della Roma Walter Sabatini (Infophoto)

La prima stagione della nuova Roma “americana” vive un periodo di alti e bassi. Contro l’Inter si è vista una Roma perfetta che ha stritolato i nerazzurri per quattro a zero. Nel posticipo di lunedì sera contro il Siena la formazione di Luis Enrique ha perso uno a zero e ancora una volta non ha saputo compiere il salto di qualità previsto per accorciare la classifica e lottare per il quarto posto. La Roma vuole crescere ma quest’anno non tutti i nuovi acquisti stanno facendo la propria parte. Oltre ai promossi Borini e Pjanic, ci sono anche altri giocatori che non stanno facendo molto bene. Si parla soprattutto di Kjaer prelevato dal Wolfsburg e di Josè Angel che è arrivato nella Capitale dallo Sporting Gijon. Ma se per il secondo ci si aspettava un periodo di ambientamento piuttosto lungo, per il difensore danese l’attuale brutto momento è inspiegabile. Questo perchè tutti in Italia conoscono le qualità di Kjaer che prima al Palermo e poi al Wolfsburg hanno fatto bene. Nella Roma invece continua a collezionare brutte prestazioni. Contro il Siena ha causato il rigore decisvo che ha permesso a Calaiò di segnare il gol del definitivo uno a zero. Una sconfitta che non ci voleva per i giallorossi che già pregustavano il sorpasso all’Inter di Ranieri. Walter Sabatini ha già iniziato le prime manovre di mercato per la prossima stagione. Ai giallorossi piacciono alcuni difensori per giugno. Nella lista di Sabatini ci sono due giocatori. Il primo è Ezequiel Garay, centrale difensivo classe 86′ in forza al Benfica. Il club portoghese ha acquisto il centrale argentino per 5 milioni di euro in estate prelevandolo dal Real Madrid. La Roma lo ha messo nel mirino già in estate ma il club portoghese ha vinto la concorrenza con i giallorossi. Il secondo nome che piace a Sabatini gioca sempre in Portogallo. Si tratta di Nicolas Otamendi, difensore argentino del Porto. Otamendi veniva considerato in Argentina il nuovo Samuel. Su di lui ci sono tanti club pronti a strapparlo al Porto. Otamendi potrebbe giocare sia come centrale difensivo che come terzino destro. Otamendi o Garay, la Roma vorrebbe acquistare uno dei due argentini per rinforzare la difesa. I soldi? Potrebbero arrivare dal mancato riscatto di Kjaer.

Il danese è stato acquistato per 3 milioni di euro come prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro. Difficile che la Roma possa puntare sul riscatto del danese che non sta convincendo molto a Trigoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori