CALCIOMERCATO/ Roma, Kjaer, ecco perchè potrebbe essere riscattato

La Roma intravede il terzo posto in classifica. Un obiettivo alla portata della squadra giallorossa. I dirigenti della Roma vogliono puntare su Kjaer che in questo momento è in difficoltà.

22.02.2012 - La Redazione
simon_kjaer_danimarca_r400
Simon Kjaer (Infophoto)

La Roma intravede il terzo posto in classifica. I giallorossi sono a quattro punti dal duo Udinese e Lazio, tra due giornate è in programma il derby capitolino contro i biancocelesti di Reja. Luis Enrique non vuole più distrazioni o cali di tensione come a Siena, la Roma dovrà cercare di mantenere alta la concentrazione. I giallorossi sperano di poter recuperare la forma migliore soprattutto per quanto riguarda alcuni uomini chiave come Osvaldo, attaccante argentino rientrato da poco dopo l’infortunio muscolare di inizio gennaio. Il giocatore è tornato in campo in questi due ultimi match ma non ha mai convinto più di tanto. La Roma ha comunque scoperto tutte le qualità di Fabio Borini che si è travestito da infallibile goleador. Il giocatore ex Chelsea sta trascinando i suoi compagni. In difesa invece la coppia Juan-Heinze garantisce esperienza, contro il Parma la difesa giallorossa ha concesso davvero poco, coadiuvata da un grande Stekelenburg. Luis Enrique per il momento sembra voler insistere con i due difensori esperti lasciando fuori Simon Kjaer. L’involuzione del danese è preoccupante, la Roma e soprattutto Sabatini hanno puntato molto sul giocatore ex Palermo e Wolfsburg. I giallorossi lo hanno acquistato in estate con la formula del prestito oneroso a 3 milioni di euro più riscatto fissato a quota 7 milioni. Kjaer però non sta confermando le proprie qualità mostrate in Italia e in Germania. Errori banali, svarioni difensivi colossali, i tifosi della Roma non si sentono al sicuro con Kjaer in campo. Eppure stiamo parlando di un ragazzo dell’89’ dotato di grande qualità. Sono molti a pensare che la Roma non dovrebbe riscattare il giocatore ma sono tanti gli indizi che portano a pensare il contrario. La giovane età del giocatore gioca a vantaggio della Roma, a 22 anni Kjaer ha dimostrato tanto e questo potrebbe essere solo un periodo di appannamento. I difensori attuali della rosa giallorossa hanno un’età avanzata, Juan quest’anno compirà 33 anni, Heinze addirittura 34, mentre Burdisso festeggerà il 32esimo compleanno. I giallorossi vogliono acquistare Kjaer perchè non è solo il presente (per il momento in panchina) ma anche il futuro della retroguardia giallorossa. Il club capitolino vuole costruire una squadra giovane.

La Roma a fine stagione potrà esercitare il riscatto versando 7 milioni di euro, per un totale di 10 milioni di euro per un giovane difensore di grandi qualità. Ma anche Kjaer dovrà svegliarsi, la fiducia non è per sempre… 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori