CALCIOMERCATO/ Roma, piace Matic del Benfica, ma la clausola è proibitiva (esclusiva)

La Roma segue con particolare interesse il gigante di centrocampo del Benfica, il serbo Nemanja Matic, un giocatore che piace a Zeman ma che i portoghesi hanno appena blindato

16.01.2013 - La Redazione
Matic_Benfica
(INFOPHOTO)

A volte sognare non costa nulla, ma alcuni sogni sono davvero difficili da raggiungere. Anche nel calciomercato ci sono dei giocatori che piacciono tanto ma per acquistarli occorrerebbe avere molti soldi. Nei primi due anni sotto la proprietà americana, la Roma ha messo a segno dei colpi importanti spendendo anche svariati milioni di euro. Il progetto giallorosso è basato sui giovani talenti e continuerà per molti anni anche perché sembra la via giusta per costruire nel tempo una squadra forte. Walter Sabatini è abile nel trovare i migliori giovani del panorama europeo e mondiale, non a caso la Roma anticipa spesso la concorrenza. La Roma ha osservatori in ogni parte del mondo, come giusto che sia per una grande squadra. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, i giallorossi avrebbero messo nel mirino Nemanja Matic, uno dei talenti serbi più importati e costosi del mondo. Matic è un centrocampista dal fisico esagerato, una colosso di 194 centimetri che gioca come centrale davanti alla difesa. Lo scorso anno è arrivato al Benfica dal Chelsea attraverso l’operazione David Luiz. Il club lusitano ha fatto un ottimo affare prendendo il giovane Matic che sta diventando sempre più il leader del centrocampo del club portoghese, nonostante odvesse rimpiazzare una colonna come Javi Garcia, passato al Manchester City. Non a caso la dirigenza del Benfica ha fatto firmare il rinnovo del contratto a Matic fino al 2018, blindandolo con una maxi clausola rescissoria di circa 45 milioni di euro. Già questo servirebbe per scoraggiare le pretenenti italiane, sia la Roma che la Fiorentina. Anche i viola infatti sono molto interessati al giocatore che qualche giorno fa ha segnato nel match contro il Porto, nel “Clasico” del campionato portoghese. Matic è un centrocampista centrale alto, possente e bravo a organizzare il gioco, un elemento simile al greco Tachtsidis che Zeman sta seprimentando con alterni risultati. Matic però ha più qualità di Tachtsidis, e soprattutto un tiro molto potente che spesso risulta un’arma importante in zona offensiva. Da qui l’attenzione da parte dei giallorossi per il giocatore. Per il momento si tratta solo di attenzioni, difficile, se non impossibile, arrivare a trovare un accordo con il Benfica per il bravo calciatore serbo (in possesso di passaporto slovacco)

La clausola potrebbe impedire ogni forma di trattativa tra i due club. Ovviamente il valore di mercato di Matic è inferiore ma il Benfica non sembra voler cedere il ragazzo ex Chelsea. Matic rischia di essere uno di quei sogni irraggiungibili…

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori