Calciomercato Roma / Si avvicina Jean, partenze illustri in vista?

- La Redazione

Jean, centrocampista di rottura (classe 1986) della Fluminense, sarebbe vicino alla Roma: questo significa che in estate potrebbe davvero arrivare la cessione di Daniele De Rossi

Jean_Flu
Foto Infophoto

Mentre regna ancora grande incertezza riguardo il nome del prossimo allenatore, la Roma prepara comunque qualche colpo di mercato. Non solo Paredes: stando al Corriere dello Sport, i giallorossi continuano a sondare il mercato del Sudamerica alla ricerca del giocatore giusto. Del resto Walter Sabatini ha già fatto ottimi affari da quelle parti, basti pensare a Marquinhos e Leandro Castan; ora, sembra che si stia avvicinando un nome che a Trigoria era già stato pronunciato e seguito, ovvero quello di Jean. Arriva dalla Fluminense – come Marquinho – ed è un centrocampista di rottura, un mediano abile nell’interdizione. Sembra che la Roma sia prossima al suo acquisto, o che comunque abbia fatto passi in avanti per assicurarselo; è un classe 1986 che ha già esordito in Nazionale, dove però rimane chiuso più che altro da uno schema che poche volte ha concesso spazi a centrocampisti che distruggano il gioco altrui piuttosto che inventare il proprio. Per la Roma, però, è un chiaro segnale di quella che vuole essere la politica tecnica della prossima stagione: quest’anno la squadra ha sofferto particolarmente quando si è trovata in fase di non possesso palla, perchè la rosa non aveva un giocatore con determinate caratteristiche se non il solo De Rossi, che però ha avuto i suoi problemi personali e inoltre tende molto di più ad agire in qualità di regista. Perciò, c’è l’intento di affiancare ai Pjanic e ai Bradley (anche lui carente come interdizione) un giocatore che dia maggiore equilibrio alla squadra. L’arrivo di Jean alla Roma significa però un’altra cosa: con tutta probabilità De Rossi sarà ceduto. Vero che Tachtisidis è destinato al Genoa e che Pjanic ha molto mercato, ma questi due centrocampisti hanno caratteristiche molto diverse rispetto al brasiliano in entrata, e allo stesso Capitan Futuro; che è richiesto all’estero (Mourinho appena rientrato al Chelsea lo ha inserito nella sua lista dei desideri) e che da almeno un paio di stagioni vede la sua permanenza a Trigoria in bilico. Finora il calciatore ha sempre deciso di rimanere e la società ha giustamente assecondato i suoi voleri – del resto fa parte della storia della Roma – ma questa estate potrebbe veramente essere il periodo giusto per vederlo lontano dai colori giallorossi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori