Diretta streaming / As Roma, Rudi Garcia in conferenza stampa dal ritiro (video)

Oggi alle ore 12.30 nel ritiro di Riscone di Brunico ci sarà la conferenza stampa del nuovo allenatore della Roma, il francese Rudi Garcia: come seguirla in diretta streaming video

13.07.2013 - La Redazione
garcia_champions
Rudi Garcia (Infophoto)

Oggi alle ore 12.30 nel ritiro montano di Riscone di Brunico, in provincia di Bolzano, parlerà Rudi Garcia, il nuovo allenatore della Roma per la stagione 2013-2014. C’è molta curiosità per conoscere le prime considerazioni tecnico-tattiche dell’allenatore francese ex Lille (a proposito, c’è curiosità anche per sapere se parlerà già in italiano). In questi primi giorni di lavoro fra Trigoria e poi l’Alto Adige certamente il mister avrà avuto modo di osservare da vicino i giocatori, parlare con loro e formarsi le prime opinioni, in particolare su quegli elementi che sono ancora in bilico, incerti della conferma in vista della stagione che dovrà essere quella del ritorno in Europa dopo due fallimenti consecutivi nella qualificazione alle Coppe internazionali. Sarà poi interessante conoscere l’opinione del mister sui suoi primi giorni di vita in una piazza così passionale ma anche così complicata, come Garcia avrà già capito dal clima nel quale si è svolto martedì il raduno a Trigoria, con le contestazioni ai giocatori in bilico, e poi dalle reazioni alle parole di Francesco Totti in riferimento al fatto che questa potrebbe essere la sua ultima maglia giallorossa, e di conseguenza la sua ultima stagione. Poi naturalmente tutti vorranno iniziare a capire qualcosa di più sul modo in cui l’allenatore transalpino plasmerà e farà giocare la sua nuova creatura. Salla conferenza stampa di oggi ci si aspettano dunque risposte da Garcia sui metodi di lavoro, sulle sue aspettative ma anche sul calciomercato, che tra l’altro proprio oggi gli porterà in dote il giovanissimo difensore croato Tin Jedvaj, talento classe 1995 prelevato dalla Dinamo Zagabria e possibile erede del brasiliano Marquinhos, che potrebbe lasciare i giallorossi ed è infatti uno dei tanti (troppi?) tormentoni dell’estate romanista, che non verrà raffreddata nemmeno dal fresco clima della località alle pendici del Plan de Corones…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori