Calciomercato Roma/ news, ag.Antei: futuro a fine campionato. I giallorossi dovranno… (esclusiva)

- int. Danilo Caravello

In esclusiva per IlSussidiario.net, Danilo Caravello, agente FIFA e procuratore di Luca Antei, parla del futuro del suo assistito: il difensore classe 1992 è a metà tra Roma e Sassuolo

antei_sassuolo
Luca Antei (infophoto)

C’è anche un’altra Roma che sorride. Riguarda quei talenti sparsi dai giallorossi nella nostra Serie A che si stanno ritagliando uno spazio importante. Uno di questi è senza dubbio Luca Antei, difensore centrale classe ’92 che gioca nel Sassuolo, comproprietaria del cartellino assieme alla Roma. Per Antei quest’anno 18 presenze in Serie A a buon livello, quasi tutte (16) da titolare. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente di Antei Danilo Caravello ha parlato del futuro del giocatore e anche di qualche movimento di calciomercato per la Roma.
Siete contenti di questa prima stagione da protagonista in Serie A? Assolutamente sì, siamo molto contenti del campionato disputato finota e speriamo di arrivare alla ciliegina finale, cioè la salvezza del Sassuolo.
Diciotto presenze per Antei, ottime prestazioni… Non posso che essere d’accordo ed è questo che mi fa più piacere: Luca ha dimostrato il suo talento e di poter stare in Serie A, adesso è concentrato nel rush finale della squadra. 
Avete già parlato del futuro del ragazzo con la Roma? Ancora no, sia Roma che Sassuolo preferiscono parlare dopo questo finale di stagione che per il club neroverde è davvero importante.
Quante possibilità ha il Sassuolo di salvarsi? Bisognerà lottare fino all’ultima giornata, certo si poteva evitare il blackout della gestione Malesani con le cinque sconfitte di fila.
Invece come possiamo definire il campionato della Roma? Strepitoso, purtroppo ha davanti una squadra ancora più forte, ma il campionato dei giallorossi è stato fantastico, stanno viaggiando ad un ritmo scudetto. 
In vista del ritorno in Champions League cosa dovranno fare i giallorossi? Credo servano tre-quattro elementi di qualità, ma bisognerà anche capire quale sarà la campagna cessioni.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori