Calciomercato Roma/ News, Di Chiara: Benatia? Situazione normale. Il vero problema è in attacco (esclusiva)

- int. Alberto Di Chiara

Calciomercato Roma news: in esclusiva per IlSussidiario.net, l’ex giocatore giallorosso Alberto Di Chiara parla delle ultime notizie a cominciare dalla situazione di Mehdi Benatia

garcia_gervinho
Infophoto

Dall’Inghilterra sono convinti che Mehdi Benatia sia in procinto di firmare il contratto con il Manchester City. Una notizia che di certo non piacerà alla Roma che però dovrà prima di tutto accettare l’offerta dei Citizens e dopo trovare un sostituto all’altezza dell’ex Udinese. In casa Roma si pensa anche a rinforzare l’attacco. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’ex giocatore giallorosso Alberto Di Chiara ha parlato del calciomercato della Roma.
Benatia-Roma, sorpreso dall’uscita del marocchino? Non sono sorpreso perché nel calcio di oggi funziona così, ovvero si pensa a migliorare il proprio contratto nonostante ce ne sia già uno in essere.
Per Benatia è giusto fare uno sforzo o tutti sono utili ma nessuno indispensabile? Solo per Maradona farei un sacrificio importante ma non mi pare di vedere in giro qualche erede di Diego. Quindi via anche Benatia al giusto prezzo.
Poi ci dovrebbe pensare Sabatini no? Certamente, il dirigente della Roma sa bene come fare a trovare i sostituti all’altezza della situazione. Però la Roma dovrà rinforzare la rosa a livello globale perché è arrivato il momento di vincere.
Cosa manca ai giallorossi per vincere? La Roma ha un problema e riguarda l’età di Totti. Purtroppo il capitano non è immortale e bisognerà trovare un erede all’altezza. Un trascinatore come è Tevez per la Juventus. In rosa qualcuno potrebbe esserci.
Di chi parla? Di Pjanic, centrocampista bosniaco che quest’anno ha fatto grandi cose ma due anni fa non fece bene forse non per colpa sua. Servirà l’anno della conferma.
Anche per Destro? Assolutamente sì, Destro ha avuto un miglioramento netto e credo che continuerà da questo punto di vista.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori