Calciomercato Roma/ News, Gravinese (ag.FIFA): Darmian-Romulo-Cerci, le forze nuove di Garcia (esclusiva)

Calciomercato Roma news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Antonio Gravinese ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare della situazione di Destro e Benatia.

18.06.2014 - int. Antonio Gravinese
maicon_benatia
(INFOPHOTO)

Mattia Destro sicuramente non ha ancora digerito ampiamente l’esclusione dalla lista dei 23 per il Mondiale brasiliano. L’attaccante della Roma vivrà un’estate di calciomercato molto calda visto che potrebbe diventare uno di quei giocatori più ricercati. Non solo Destro, anche il difensore Benatia vivrà la stessa situazione. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Antonio Gravinese ha parlato del calciomercato della Roma.
La Roma non ha ancora deciso il destino di Benatia. Cosa succederà? Il difensore marocchino è sicuramente un giocatore importante e dovrà essere il perno della prossima stagione. Cambiare sempre è deleterio per la squadra.
Bisognerà accontentare il giocatore?
Sì, io sono convinto che per vincere la Roma abbia bisogno di piccoli tasselli che però dovranno aggiungersi a quelli importanti già esistenti. E Benatia dovrà essere confermato.
Su chi punterebbe per rinforzare la Roma?
Su un esterno come Darmian che ha fatto benissimo in Nazionale alla prima partita contro l’Inghilterra. Solo che bisognerà battere la concorrenza della Juventus.
Piace anche Romulo per il centrocampo…
E’ un giocatore che quest’anno ha fatto benissimo con il Verona ed è normale che possa piacere a tanti club di Serie A. La Roma potrebbe ritrovarsi con un calciatore polivalente.
Cerci farebbe bene a ritornare a Roma?
E’ un giocatore che ha già vissuto l’esperienza a Roma ma da giovane. Potrebbe fare bene e avere anche grandi motivazioni.
Anche lui però ha tanti club che lo stimano…
La Roma potrà giocare la carta interna nel senso che il giocatore potrebbe sentire l’esigenza di ritornare nella Capitale e mostrare tutto il proprio talento.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori