Calciomercato Roma/ News, Placentino (ag. FIFA): Eto’o, ecco il problema. Pjanic, occhio ad altre offerte (esclusiva)

Calciomercato Roma news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Aldo Placentino ha parlato del calciomercato dei giallorossi e in particolare della situazione di Eto’o.

19.06.2014 - int. Aldo Placentino
florenzi_sturaro
Sturaro, centrocampista Juventus (Infophoto)

La Roma continua a pensare a Samuel Eto’o, attaccante camerunense ex Inter nell’ultima stagione al Chelsea. I giallorossi sul calciomercato puntano anche al giovane talento del Genoa Sturaro che piace a diversi club di Serie A, mentre c’è da capire bene la situazione di calciomercato che riguarda Pjanic che nonostante il rinnovo del contratto potrebbe andare via dinanzi a una grande offerta. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Aldo Placentino ha parlato del calciomercato Roma. 
Samuel Eto’o prossimo attaccante della Roma. Sarebbe giusto per i giallorossi? Non credo che Eto’o possa ancora essere un attaccante in grado di poter fare la differenza in un campionato come quello della Serie A.
Il problema è fisico? Non solo fisico, come si è visto ai Mondiali. E’ anche un problema mentale, credo non abbia più la voglia di fare campionati di grande livello.
Meglio un attaccante alla Gilardino? Gilardino non è giovanissimo però ha dimostrato di essere importante nel Genoa e sa bene come affrontare la Serie A. Potrebbe essere utile.
Piace il giovane Sturaro del Genoa. Un ottimo innesto di calciomercato? Sì, quest’anno ha fatto davvero molto bene in Serie A con la maglia rossoblu. Sono convinto che la Roma faccia bene a puntare su di lui.
A proposito di centrocampisti, Pjanic resterà a Roma? Pjanic è un calciatore importante che ha rinnovato il contratto con i giallorossi. Credo che alla fine resterà solo che ci saranno delle novità.
In che senso? Ci saranno sicuramente delle offerte che arriveranno alla Roma, ma sono certo che i giallorossi rispediranno al mittente ogni offerta.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori