Calciomercato Roma/ News, Valentino (ag. FIFA): Eto’o? Meglio Aubameyang. E Santon… (ESCLUSIVA)

Calciomercato Roma news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Federico Valentino ha parlato del calciomercato Roma e in particolare dell’arrivo di Eto’o.

24.06.2014 - int. Federico Valentino
Aubameyang_Dortmund
Pierre-Emerick Aubameyabng, 26 anni, attaccante gabonese del Borussia Dortmund (INFOPHOTO)

La Roma vuole impreziosire il proprio calciomercato e continua a pensare a un giocatore importante per l’attacco, ovvero Samuel Eto’o, attaccante camerunense che in Italia è già stato nell’Inter. La Roma è pronta anche a rinforzare il centrocampo e nel mirino del calciomercato dei giallorossi è spuntato il nome di Acquah del Parma, giovane calciatore che piace alla dirigenza della Roma. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Federico Valentino ha parlato del calciomercato Roma.
Samuel Eto’ alla Roma. Le piace come idea per l’attacco? Non sono molto convinto del suo arrivo. Sicuramente sarebbe importante dal punto di vista del marketing, è un grande nome, ma la Roma ha acquistato giocatori di altro profilo.
Tipo Aubameyang?
Ecco il giocatore del Borussia Dortmund sarebbe perfetto per la Roma. Coniugherebbe qualità e quantità, tra l’altro è che giovane e potrebbe puntare sul riscatto nel campionato italiano.
Ucan potrebbe arrivare ed essere girato all’Empoli. Che ne pensa?
Sarebbe un’operazione di calciomercato molto intelligente da parte dei giallorossi. La Roma dovrà scegliere attentantamente la squadra dove lasciare in prestito il giocatore turco, perché dovrà giocare e maturare in Serie A.
Per il centrocampo piace anche Acquah. Sarebbe un buon colpo?
Non credo che Acquah sia il giocatore giusto per il centrocampo della Roma. Non troverebe molto spazio. Meglio puntare su giocatori di una certa esperienza.
A sinistra i gallorossi puntano su Santon. Giusto riportare in Italia il terzino ex Inter?
Assolutamente sì, mi è sempre piaciuto e sono convinto che la Roma faccia bene a puntare su di lui.

Anche perché c’è già Dodò come giovane… Esatto, Dodò ha ancora tanto da dimostrare e credo che potrà solo crescere in questi anni.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori