Calciomercato Roma/ News, Colosimo (ag.FIFA): Muriel ok, ma il grande colpo sarebbe… (esclusiva)

Calciomercato Roma news, parla l’agente Fifa LUIGI COLOSIMO: il futuro di Taddei, Ljajic e Jedvaj ma soprattutto le mosse per l’attacco, da Muriel a Cerci fino a un grande sogno…

09.06.2014 - int. Luigi Colosimo
luis_muriel_udinese_r400
Foto Infophoto

Calciomercato della Roma in movimento: ormai definita la partenza di Tin Jedvaj in prestito per fare esperienza, in Germania al Bayer Leverkusen di Rudi Voller, resta il dubbio su cosa farà l’anno prossimo un veterano romanista come Rodrigo Taddei. La formazione giallorossa sta intanto cercando un attaccante di grande valore per rinforzare il suo reparto offensivo. Un giocatore che potrebbe arrivare è Luis Muriel dell’Udinese, dato che il futuro del colombiano in Friuli appare molto incerto. Possibile inoltre l’ingaggio di Alessio Cerci, che per la Roma sarebbe un grande ritorno, in una squadra dove il giocatore sogna da sempre di dimostrare tutto il suo valore. Questo affare potrebbe comportare il passaggio di Adem Ljajic al Torino come parziale contropartita tecnica. Per parlare di tutto questo, abbiamo sentito sul calciomercato della Roma l’agente FIFA Luigi Colosimo. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Quale sarà il futuro di Taddei? Certo il brasiliano è stato tanto alla Roma, quindi potrebbe essere riconfermato. Credo però che, avendo giocato poco, dovrebbe partire.
Condivide la cessione in prestito di Jedvaj? Dico solo che quando uno gioca poco in una squadra è molto facile che parta, quindi penso proprio che per Jedvaj sia stata la scelta giusta.
Quale attaccante sarebbe giusto per la Roma? La Roma la prossima stagione conterà ancora molto su Gervinho e anche Totti, magari dosandone le forze. Ci vorrà però anche un altro attaccante importante. A me piacerebbe vedere Rooney in questa squadra e nel campionato italiano. In fondo non sarebbe un’operazione impossibile: sia la Roma sia il Manchester United hanno proprietari americani…
Ljajic sarà inserito nell’affare Cerci? Perché no, magari in prestito. Per una squadra che dovrà fare l’Europa League Ljajic sarebbe l’ideale. Cerci sarebbe invece un ritorno, con tutte le conseguenze del caso. Un altro elemento importante sarà il rendimento di Cerci ai Mondiali: se sarà molto buono, ci potrebbe essere l’interessamento per lui da parte di qualche grande club straniero, che potrebbe fare offerte importanti.
Muriel sarà giallorosso? Se ne sta parlando poco, e quando accade una cosa del genere sono trattative che si concludono positivamente, specie quando c’è di mezzo Sabatini. Muriel poi andrebbe benissimo per il reparto offensivo giallorosso. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori