Basket Eurolega/ Olimpia Milano news, licenza A per l’EA7 ma l’Italia può perdere un posto

- La Redazione

Basket news, secondo le ultime notizie il Board dell’Eurolega concederà all’Olimpia Milano la licenza A pluriennale, che garantirà alla squadra un posto fisso a prescindere dal campionato

llull_ress
(INFOPHOTO)

Milano nell’olimpo delle grandi d’Europa. Secondo le ultime news il board dell’Eurolega proporrà l’ingresso dell’EA7 nel gruppo delle 13 squadre di basket con licenza A pluriennale, per la massima competizione europea. Questo dopo i sorprendenti dati fatti registrare dall’EA7 nell’edizione 2013-2014 della coppa, come ad esempio la media di 12.331 spettatori nelle 28 partite disputate (10 di Regular Season, 16 per le Top 16 e 4 nei playoffs), i 4 pienoni o le 7 gare con oltre 10000 tifosi paganti al Mediolanum Forum di Assago. La licenza A permetterà a Milano di “registrarsi” automaticamente alla Regular Season dell’Eurolega a prescindere dai risultati ottenuti in campionato; un privilegio che attualmente spetta a Barcellona, Olympiacos, Panathinaikos, Real Madrid, Maccabi Tel Aviv, CSKA Mosca, Anadolu Efes, Saski Baskonia, Malaga, Fenerbahçe, Zalgiris Kaunas, Prokom Gdynia (Polonia). Nel gruppo rientra anche la nostra Montepaschi Siena in virtù dei 7 scudetti consecutivi conquistati in campo nazionale, ma sulla società toscana incombe lo spettro del fallimento che escluderebbe automaticamente la squadra dalle coppe europee. Attualmente anche Milano si avvale di una licenza A ma valida per due stagioni e in scadenza quest’anno, raccolta da Roma che ne aveva perso il diritto nel 2012. Con il nuovo accordo l’Olimpia vedrebbe prolungato e di fatto ufficializzato il suo diritto di partecipazione alla prima frase della coppa. Resta invece da capire cosa ne sarà della licenza di Siena, se davvero la squadra fallirà: le altre italiane accreditate per riceverla, Sassari e Cantù, non hanno un impianto in regola con i parametri imposti dall’Eurolega e difficilmente la ULEB (Union of European Leagues of Basketball) concederà una wild card per loro. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori