Diretta Treviso Cento/ Risultato finale (92-49), streaming video e tv: fine gara! (basket A2 Est)

- Mauro Mantegazza

Diretta Treviso Cento streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket valida per la 20^ giornata della Serie A2 nel girone Est

Treviso basket Video Vef Riga Treviso (repertorio, da facebook treviso basket)

DIRETTA TREVISO CENTO (92-49) FINE MATCH

Batti e ribatti a inizio terzo quarto: Burnett firma il 43-29 per i padroni di casa. Cento prova ad accorciare ma Treviso risponde colpo su colpo. Si rivede in fase realizzativa Antonutti, sempre abile a crearsi lo spazio per il tiro: si va sul 47-31. Cento cala e non riesce a difendere. In pochi minuti i padroni di casa allungano ancora il distacco dagli avversari, scavando forse il solco decisivo per ottenere la vittoria. Tessitori firma il 57-33 con un canestro d’eleganza. Cento non c’è. Burnett allunga il divario portandolo a +28. Cenni di vita da parte degli ospiti a fine terzo quarto. Kuksiks trova il 67-38. La terza ripresa si chiude sul 73-40. A inizio ultimo quarto Lombardi schiaccia e poi Epifani alza ancora la posta. La partita ormai è finita e diventa interessante solo per le statistiche. Treviso continua a segnare, Cento ormai con la testa altrove. Chillo trova addirittura il +40. Insomma c’è poco da dire. Nel finale di gara i veneti rallentano un pò. Sarto trova una tripla mentre per i bolognesi segna solo Kuksiks. Risultato finale 92-49.

SECONDO QUARTO

Gasparin realizza un tiro libero e accorcia. Treviso comunque sembra poter controllare agevolmente il match e concede poco. Tra gli ospiti spicca Di Bonaventura, abile ad andare a canestro così come quando deve offrire l’assist. La Benetton capisce che è giunto il momento di difendersi e chiude bene l’area. Cento fisicamente perde diversi duelli. Riecco Antonutti che con un canestro fa aggiornare il parziale sul 29-18. Reati accorcia subito. Antonutti ritorna in area avversaria e trova ancora punti per il +10. Burnett e Tessitori lo imitano e per gli ospiti si fa dura. Negli ultimi minuti del secondo quarto Cento prova a limitare i danni. Ci riesce parzialmente. Intervallo. Risultato: 41-27.

PRIMO QUARTO

Partono bene i padroni di casa e dopo il primo giro di lancette si trovano sul 6-0 grazie ai 4 punti di Tessitori e ai 2 tiri liberi insaccati da Antonutti. Gli emiliani abbozzano una reazione ma Antonutti li ricaccia a -4. La reazione ospite comunque c’è e produce il loro primo vantaggio: 8-9. Tuttavia Treviso tiene bene in mano il match e torna ben presto avanti. Imbrò fissa il punteggio sul 15-9. Cento sbaglia parecchio, sia in fase di possesso sia quando cerca la conclusione. I padroni di casa ne approfittano dimostrando una certa precisione nei tiri. Il primo quarto scorre velocemente per i veneti, abili a destreggiarsi in area avversaria. Dopo i primi 10′ il parziale è di 22-11.

PALLA A DUE

Tutto è pronto per la diretta di Treviso Cento, nei pochi minuti che ci separano dalla palla a due andiamo dunque a leggere alcune statistiche sul cammino finora avuto nel campionato di Serie A2 dalla De’ Longhi Treviso, che vanta quattordici vittorie e cinque sconfitte su diciannove partite finora disputate per una percentuale di successi pari al 73,7%, con 1573 punti segnati e 1370 al passivo, dunque la differenza punti per la squadra trevigiana è pari a +203, schizzata in alto con il trionfo di mercoledì sera su Cagliari (+42). In casa otto vittorie e due sconfitte per Treviso, che in trasferta vanta invece sei successi e tre sconfitte. Infine, nelle ultime sei giornate tre sole vittorie nel ruolino di marcia di Treviso, che sta dunque vivendo un rallentamento. Ecco perché per i padroni di casa sarebbe davvero importante infilare una seconda vittoria consecutiva, approfittando di un calendario “gentile” dopo la grande sfida al vertice di domenica scorsa contro la storica rivale Fortitudo Bologna. Adesso però la parola passa al campo: Treviso Cento infatti sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Treviso Cento

non godrà di una diretta tv, ma si può usufruire della diretta streaming video abbonandosi a LNP Tv Pass, servizio tramite il quale le partite del campionato di Serie A2 – che non viene trasmesso su reti televisive nazionali – sono visibili live on demand, naturalmente dietro il pagamento di un abbonamento che può essere annuale oppure mensile. Per tutti gli appassionati sarà inoltre possibile seguire le informazioni utili sul sito ufficiale www.legapallacanestro.com, che ha anche i corrispettivi account ufficiali sui social network. In particolare consigliamo le pagine facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

NEL TURNO PRECEDENTE

Si avvicina la diretta di Treviso Cento, partita che per la De’ Longhi arriva dopo un vero e proprio trionfo contro Cagliari mercoledì sera nel turno infrasettimanale. Treviso doveva riscattarsi dopo la sconfitta di domenica scorsa nella grande classica contro la Fortitudo Bologna e lo ha fatto nel migliore dei modi, travolgendo con l’eloquente punteggio di 94-52 i malcapitati sardi, che al PalaVerde hanno vissuto una sera da incubo. Il match non ha mai avuto storia, con Treviso già in vantaggio di oltre 10 punti già alla fine del primo quarto, margine che poi si è dilatato sempre più, fino all’umiliazione dell’ultimo quarto nel quale Cagliari ha segnato appena due punti, scivolando così a -42 dalla De’ Longhi. Festival di squadra per Treviso, con ben cinque giocatori in doppia cifra e dieci a referto: spiccano i 19 punti di Dominez Burnett e i 17 di Davide Alviti, ma anche i 10 rimbalzi di Amedeo Tessitori, doppia cifra in questa importante voce statistica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Treviso Cento

, in diretta dal PalaVerde di Villorba, si gioca alle ore 18.00 di questa sera, domenica 3 febbraio 2019, e sarà una partita valida per la ventesima giornata – quinta del girone di ritorno – del campionato della Serie A2 di basket 2018-2019 nel girone Est, che torna in campo a pochi giorni dal turno infrasettimanale. Treviso Cento darà alla De’ Longhi l’occasione per completare con una seconda vittoria il doppio turno casalingo cominciato mercoledì con il successo su Cagliari, il che sarebbe fondamentale dopo la sconfitta incassata con la Fortitudo nello scontro al vertice di domenica scorsa, che naturalmente ha segnato per i veneti una brusca battuta d’arresto verso il primo posto che varrebbe la promozione diretta. Mercoledì però è stata la Fortitudo a perdere e così Treviso è tornata a -6 dalla capolista, dunque c’è ancora la speranza di lottare per il primato. Di fronte ci sarà una rivale di certo non irresistibile, la Baltur Cento che ha appena 12 punti in classifica e deve dunque pensare alla salvezza, innanzitutto evitando l’ultimo posto e se possibile sfuggendo anche ai playout, che ad oggi sarebbero una minaccia concreta per la squadra ferrarese. La missione di oggi appare quasi impossibile, ma Cento arriverà al PalaVerde senza nulla da perdere, cercando di mettere a segno un colpaccio che avrebbe immenso valore.

RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo già sommariamente descritto le stagioni molto differenti finora vissute da Treviso e Cento. Sulla carta dunque questa sera non dovrebbe esserci storia, come testimoniano le 16 lunghezze di differenza in classifica, per di più a vantaggio della formazione che questa sera godrà anche dell’ulteriore vantaggio del fattore campo. Treviso ha saputo ripartire subito dopo lo stop di domenica contro la Fortitudo e adesso deve sfruttare nel migliore dei modi il secondo atto di questa doppietta di impegni casalinghi certamente non proibitivi. Raggiungere il primo posto non sarà comunque facile, ma anche ottenere la migliore posizione possibile nella griglia dei playoff avrebbe naturalmente una notevole importanza. Il calendario offre un’occasione da non perdere, anche perché Cento in trasferta ha un bilancio davvero pessimo ed inoltre ha pure riposato un giorno in meno, avendo giocato giovedì sera contro Ravenna nell’infrasettimanale mentre Treviso è scesa in campo mercoledì. La missione della Baltur sarà dunque davvero difficilissima, ma attenzione alla serenità di chi andrà in campo sapendo di non avere nulla da perdere.





© RIPRODUZIONE RISERVATA