Formula 1 / Montezemolo (Ferrari): direzione giusta, la Mercedes deve essere perseguita

- La Redazione

Luca di Montezemolo, presidente della Ferrari, ha parlato di alcuni temi di attualità in Formula 1 a margine della presentazione del nuovo Museo della Ferrari: qualifiche e caso Mercedes

montezemolo_f150
Luca Montezemolo (Infophoto)

Oggi a Maranello è stata una giornata speciale, perché ha avuto luogo la presentazione del nuovo Museo della Ferrari. Naturalmente non poteva mancare il presidente del Cavallino Rampante, Luca di Montezemolo, che a margine dell’evento ha parlato anche dei temi di maggiore attualità nel Circus. Prima di tutto ha commentato il risultato ottenuto da Fernando Alonso a Montreal, un ottimo secondo posto in gara dopo qualifiche difficili, come d’altronde capita spesso alle Rosse: “La direzione che abbiamo preso è quella giusta, in qualifica basterebbero prestazioni normali”. Tuttavia, continua a tenere banco il tema del test segreto effettuato ormai quasi un mese fa dalla Mercedes con le gomme Pirelli. La posizione di Montezemolo su questo argomento è ferma e molto chiara: “Per quello che sta succedendo nel mondo della Formula 1 mi auguro che tutto sia seguito e perseguito da chi di dovere. Ho letto con felicità, sul caso Mercedes-Pirelli, le affermazioni della Fia. Ripeto: sono contento che questa vicenda sia seguita dalla Fia con tale attenzione. Ma mi auguro che essa sia anche perseguita nella stessa maniera”. La Ferrari auspica dunque una punizione per la scuderia tedesca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori