Formula 1/ Felipe Massa avverte Fernando Alonso: non farò più il numero 2

- La Redazione

Felipe Massa ha parlato con una tv brasiliana e ha detto che a partire da Singapore non accetterà più di fare da scudiero a Fernando Alonso: acque agitate in casa Ferrari

massa_alonso_boh
Felipe Massa e Fernando Alonso (Infophoto)

L’annuncio della Ferrari sui piloti per il 2014, che saranno Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, sembra avere conseguenze anche sul futuro immediato, cioè sulle sette gare mancanti alla fine di questo Mondiale di Formula 1. Infatti oggi fanno notizia le parole rilasciate da Felipe Massa alla tv brasiliana Galvao Bueno TV Globo. Il pilota brasiliano, che chiuderà a novembre otto stagioni consecutive al volante di una monoposto di Maranello, ha dichiarato che d’ora in poi penserà a sé stesso (anche perché deve cercare un sedile per il 2014) e dunque che non sarà disponibile a fare da scudiero ad Alonso, come ha fatto anche a Monza nell’ultimo Gran Premio: “D’ora in poi non gareggerò per Alonso. Fin da venerdì a Singapore lavorerò solo per me stesso e attaccherò ad ogni giro. E’ arrivato il momento di pensare solo a me”. Dichiarazioni chiarissime, che fanno capire come qualcosa in casa Ferrari sia cambiato, ed in certo senso potrebbe essere l’anticipazione di quanto accadrà l’anno prossimo, quando di certo Kimi (campione del Mondo 2007) non sarà il numero due dello spagnolo, e gli equilibri interni sono già oggi argomento di discussione fra appassionati e addetti ai lavori. Ecco come Massa vede la nuova coppia del Cavallino Rampante: “Conosco sia Fernando sia Kimi dentro e fuori dalla pista e li considero due eccellenti piloti, ma temo che entreranno in rotta di collisione lavorando nello stesso team”. In conclusione, un avvertimento per il presidente Luca di Montezemolo e per il team principal Stefano Domenicali: “Ho detto ai capi di respirare profondamente finché possono, perché sarà difficile per loro farlo l’anno prossimo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori