Incidente Hulkenberg/ Video F1, fumo e fiamme dalla Renault del pilota tedesco (GP Austria 2018)

- Silvana Palazzo

Incidente Hulkenberg, video F1: fumo e fiamme dalla Renault del pilota tedesco nella gara del GP Austria 2018. Le ultime notizie: problemi alla power unit

incidente_hulkenberg_2018_austria
Incidente Hulkenberg (Foto: da Twitter)

Spettacolare ma per fortuna senza gravi conseguenze l’incidente di Nico Hulkenberg nel Gran Premio di Austria 2018. C’è stato qualche attimo di paura però perché sono comparse le fiamme dietro la sua Renault. I problemi per il pilota tedesco sono cominciati quando la sua monoposto ha cominciato a perdere potenza. Inevitabilmente la Renault ha rallentato mentre gli avversari sfilavano davanti a lui, poi però dalla parte posteriore della sua monoposto è uscito del fumo. Per evitare di creare problemi ai colleghi, Hulkenberg ha cercato una via di fuga per parcheggiare la vettura, ma è in questo momento che si vedono delle fiammate. Se ne è accorto lo stesso pilota dagli specchietti, per questo si è affrettato a lasciare la pista per sistemare la monoposto in una zona sicura. Scattano subito i soccorsi, quindi il pilota della Renault può uscire senza problemi dalla sua monoposto con la delusione per una gara finita anzitempo.

INCIDENTE HULKENBERG: PROBLEMI DI AFFIDABILITÀ PER RENAULT?

La Renault stava dando belle indicazioni in termini di affidabilità rispetto alla McLaren, ma Nico Hulkenberg aveva invitato i suoi ad alzare ancora di più l’asticella. La scuderia francese aveva fatto della continuità in queste prime gare della stagione il suo punto di forza. Così il pilota tedesco e il compagno di squadra Carlos Sainz hanno creato un discreto gap sulla concorrenza, dimostratasi decisamente meno affidabile rispetto alla Renault. L’incidente di oggi potrebbe cambiare la situazione e rimettere in discussione l’affidabilità della Renault. «Non vedo la Renault nettamente come la quarta forza in pista. Siamo stati abbastanza costanti finora, ma abbiamo ancora più lavoro da fare per consolidarci» aveva dichiarato nei giorni scorsi lo stesso Hulkenberg. Intanto il compagno Sainz gira al decimo posto con la sua Renault.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori