CALCIOMERCATO/ Inter, da Lucas a Gotze, si fa dura la caccia al trequartista

I nerazzurri sono a caccia di elementi di qualità sul mercato. Caccia, però, sempre più difficile: il San Paolo non vende Lucas, Gotze pensa al Barça, si spera almeno in Lavezzi…

26.12.2011 - La Redazione
wesley_sneijder_r400
Wesley Sneijder (foto Ansa)

Il mercato Inter ruota attorno alla qualità. Quella che dovrebbe dare uno come Wesley Sneijder che quest’anno, tra infortuni e problemi assortiti, non è ancora riuscito a fare ‘lo Sneijder’. I bene informati raccontano di un Wes sempre più inquieto e sempre più fuori dal pianeta nerazzurro, tanto che si stanno moltiplicando le voci di addio. Sullo sfondo ci sono sempre gli squadroni inglesi, come il Manchester United, che considera l’olandese come la principale alternativa a Luka Modric, trequartista del Tottenham. Dovesse andar via Sneijder, all’Inter si porrebbe il problema della sua sostituzione. Fermo restando che la dirigenza di via Durini potrebbe andare in ogni caso all’assalto di un uomo di qualità, meglio se impiegabile sulla sinistra, visto che Ranieri (se verrà confermato) medita il passaggio al 4-2-3-1. Che poi è in assoluto uno dei moduli più utilizzati: lo abbiamo visto in un mucchio di club (Real Madrid in testa) e nazionali (Olanda, Brasile), senza dimenticare la cara, vecchia Inter del Triplete. Uno dei sogni per rafforzare al meglio la trequarti risponde al nome di Ezequiel Lavezzi. Da quando il Napoli ha preso Edu Vargas (accostato anche ai nerazzurri, tra l’altro), le indiscrezioni sulla possibile partenza di uno dei ‘tre tenori’ si stanno diffondendo alla velocità della luce. Il Chelsea vuole Cavani ed Hamsik, Moratti vuole il Pocho. Naturalmente, ammesso e non concesso che ci sia una partenza eccellente, sarà solo uno il sacrificato. E l’Inter farà in modo che sia il funambolo argentino, che verrebbe accolto a braccia aperte dal ‘clan’ sudamericano di stanza ad Appiano Gentile. Affare, ad ogni modo, tutt’altro che facile, così come quello per Lucas, talento del San Paolo. Il suo nome è da tempo sui taccuini di Branca e soci, ma bisognerà spezzare la resistenza del club paulista e del suo presidente Juvenal Juvencio, un autentico osso duro. Quest’ultimo ha deciso di rilanciare i suoi con una super campagna-acquisti: finora sono già arrivati cinque giocatori, tra cui quel Bruno Cortes inseguito invano dal Napoli, e c’è tutta l’intenzione di trattenere i pezzi pregiati, come, appunto, il fantasista classe 1992. Nella ‘Moratti’s list’, invece, dopo il brasiliano, c’è Mario Gotze, talento emergente del Borussia Dortmund e del calcio tedesco in genere.

In un’intervista alla Bild, il giovane trequartista ha confessato il suo sogno: giocare nel Barcellona. Ma al momento, ha aggiunto, “penso soltanto a giocare”. Sulle sue tracce ci sarebbe un’altra big del calcio mondiale, ovvero il Bayern Monaco. Insomma, per l’Inter la caccia al fantasista è davvero un campo minato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori