CALCIOMERCATO/ Inter, Vertonghen, Romulo, Vargas: i tre colpi per la rinascita

I campioni del mondo uscenti pronti ad investire durante il calciomercato di riparazione. In programma un profondo lifting per ogni reparto, dalla difesa all’attacco

07.12.2011 - La Redazione
Branca_R375_15dic08
Marco Branca uomo mercato nerazzurro (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – In corso Vittorio Emanuele sono pronti a dar vita ad un calciomercato importante anche se non esageratamente dispendioso. Il numero uno, Massimo Moratti, ha più volte fatto capire che non è più tempo per spendere cifre vertiginose vista la crisi economica/finanziaria dei mercati nonché il fair play finanziario che incombe. Qualcosa verrà comunque fatto tenendo conto di contratti in scadenza al 30 giugno del 2012 e soprattutto di probabili partenze che alleggeriranno il bilancio societario. Si partirà dalla difesa. Juan Jesus dell’Internacional di Porto Alegre è già stato bloccato e dovrebbe essere il primo vero colpo del mercato di riparazione. La dirigenza dell’Inter crede nel giovane brasiliano che può fare sia il terzino sinistro così come il centrale. E’molto probabile che all’inizio partirà nel cuore della retroguardia visto che sulla sinistra, con un Chivu verso Napoli o direzione estero, potrebbe sbarcare Vertonghen, dell’Ajax, giovane calciatore seguito ormai da mesi dai campioni del mondo uscenti. Il nazionale belga può fare anche l’esterno alto e di conseguenza potrà essere utilizzato in più ruoli. Per la porta, invece, spazio ad Emiliano Viviano che verrà quindi trattenuto a Milano e che diverrà di fatto l’erede di Julio Cesar già dai prossimi mesi. Grandi novità anche a centrocampo, il reparto maggiormente deficitario in queste prime uscite stagionali. Si studierà in queste settimane la situazione di Poli, ex Sampdoria, fino ad oggi deludente per diversi aspetti. Già confezionato lo sbarco di Kucka, che così come Juan, attende solo l’apertura delle liste, i nerazzurri stanno sondando due centrocampisti brasiliani e precisamente il duo Romulo-Paulinho. Il primo gioca nel Vasco de Gama e piace anche alla Juventus mentre il secondo milita fra le fila dei neo campioni del Corinthians ed è seguito anche da Roma e Milan. L’Inter ha un bonus extracomunitario da spendere e vorrebbe farlo proprio con l’arrivo di uno dei due verdeoro. Infine l’attacco, altro reparto che necessita di un profondo lifting. Con grande probabilità e nonostante smentite di rito, Diego Milito farà le valigie per trasferirsi in Francia, fra le fila del Paris Saint Germain. Dalla sua cessione i nerazzurri otterranno, o meglio risparmieranno, quel tot che basta per investire in un esterno alto.

I principali indiziati sono due e precisamente Eduardo Vargas, gioiello cileno dell’Universidad de Chile, che piace ad ogni big, nonché il Papu Gomez, attaccante esterno messosi in luce in Italia nel Catania.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori