CALCIOMERCATO/ Inter, Palacio e Kucka vicini, Milito torna al Genoa?

- La Redazione

Prima si amano e poi si odiano e viceversa. Inter e Genoa si possono definire due società amiche, l’affare Thiago Motta-Milito di due stagioni fa è la dimostrazione lampante

milito_grinta_R375x255_05mag10
Diego Alberto Milito (foto Ansa)

Prima si amano e poi si odiano e viceversa. Inter e Genoa si possono definire due società amiche, l’affare Thiago Motta-Milito di due stagioni fa è la dimostrazione lampante. Nella scorsa stagione le due società sono riuscite ad accordarsi per il passaggio a gennaio di Ranocchia che è diventato il nuovo difensore dell’Inter, visto che i nerazzurri dopo l’infortunio di Samuel cercavano un difensore con qualità importanti. In questa sessione estiva del calciomercato qualche affare tra Inter e Genoa potrebbe arrivare. Il presidente del Grifone Preziosi è rimasto molto male dopo l’approdo all’Inter di Juric, ex allenatore della Primavera del Genoa e oggi collaboratore di Gasperini, puntando il dito proprio contro l’ex allenatore del Genoa. Ma le due società hanno comunque mantenuto ottimi rapporti. Qualche giorno fa Preziosi ha dichiarato: “Palacio? L’affare può ancora chiudersi”. Segno evidente che il numero uno rossoblu non ha certamente chiuso le porte ai nerazzurri. Per quanto riguarda l’attaccante argentino il problema è sempre legato alla decisione di Goran Pandev di non accettare la proposta di approdare al Genoa in vista della prossima stagione. Preziosi infatti non vuole soldi per cedere Palacio ma solo una contropartita tecnica. Oggi dovrebbero incontrarsi Branca, direttore tecnico dell’Inter e Capozucca, direttore sportivo del Genoa. Non si parlerà solo di Palacio ma anche e soprattutto di Juray Kucka, centrocampista slovacco classe 87′ in forza al Genoa. Piace molto ai nerazzurri ma anche al Milan, per questo Branca vorrebbe prenotare il giocatore per la prossima stagione. Anche per Kucka però il problema riguarda principalmente la possibile contropartita tecnica da offrire al Genoa. Preziosi sogna il ritorno a Genova di Diego Milito, bomber argentino che con la maglia rossoblu ha fatto grandi cose e soprattutto un sacco di reti. Milito nella sua seconda stagione in nerazzurro non ha fatto molto, con Leonardo sembrava ormai fuori dallo scacchiere tattico, ma l’arrivo in panchina di Gasperini ha cambiato completamente gli scenari. Già, perchè Milito ha deciso di restare a Milano anche perchè il tecnico di Grugliasco ha già allenato il Principe proprio a Genova.

I due si conoscono bene e Milito nel modulo di Gasperini ha sempre espresso grandi cose. Per questo il Principe potrebbe rinviare il suo ritorno a Genova che comunque avverrà molto presto perchè il sogno di Milito è di chiudere la carriera con la maglia rossoblu.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori