CALCIOMERCATO/ Inter: un milione separa Forlan dai nerazzurri. Si tratta per Zarate

Inter ad un passo dall’acquisto di Forlan: la differenza tra domanda ed offerta sarebbe ormai ridottissima. E non si tralascia nemmeno la pista che porta a Mauro Zarate.

28.08.2011 - La Redazione
zarate_R375_3ott08
Zarate (Foto:Ansa)

Il tempo stringe. Alla chiusura della sessione estiva del calciomercato mancano ormai pochissimi giorni, ma in casa Inter gli affari in cantiere sono ancora molti. L’ennesima sconfitta rimediata in questo precampionato – ieri sera a Monza ad opera del Chievo Verona – ha messo in luce, qualora ce ne fosse stato bisogno, che la squadra di Gasperini è tutt’altro che al completo: la partenza di Eto’o non è ancora stata sostituita e gli acquisti di Jonathan, Alvarez e Castaignos sembrano molto utili in prospettiva futura ma non ancora in grado di essere importanti per l’Inter del presente. Ecco perchè la squadra di Massimo Moratti si sta muovendo cond ecisione sul mercato: l’acquisto di Poli (Sampdoria) che sarà ufficializzato a breve si inserisce nell’ottica di ringiovanire un centrocampo di qualità assoluta ma un pò avanti con gli anni, mentre la caccia a Palacio e Zarate prosegue imperterrita. L’arrivo di Forlan è ormai certo – anche l’allenatore dell’Atletico Madrid ne ha parlato apertamente e ha già assegnato il numero di maglia di Forlan ad un compagno – e la differenza tra domanda del giocatore ed offerta dell’Inter sarebbe ormai di solamente un milione di euro. L’affare a breve si chiude, così come qualcosa dovrebbe muoversi sull’asse Milano-Genova: l’acquisto di Kucka è cosa fatta ma, presumibilmente, il ragazzo rimarrà alla corte di Malesani anche per la prossima stagione (nonostante l’Inter lo voglia subito con sè), mentre l’affare Palacio si complica: le richieste economiche del Genoa sono eccessive per la società nerazzurra e la Roma si sarebbe prepotentemente inserita nella trattativa di mercato per l’argentino. Più percorribile la pista che porta a Zarate, soprattutto se Lotito dovesse decidere di abbassare le pretese economiche (20 milioni di euro) per il suo attaccante. L’Inter vorrebbe il giocatore in prestito, Lotito vorrebbe cederlo a titolo definitivo per incassare cash: le parti sono lontane, ma la volontà del giocatore potrebbe risultare decisiva. Difficile invece pensare all’ipotesi Pocho Lavezzi: l’argentino rimarrà a Napoli anche la prossima stagione e potrebbe approdare in nerazzurro la prossima estate.

L’arrivo di Pandev in azzurro è stato letto da molti come il primo affare sull’asse Inter-Napoli, una tratta destinata a diventare caldissima nel corso dei prossimi mesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori