CALCIOMERCATO/ Inter: Muntari verso il Newcastle, derby con la Roma per Palacio

L’Inter di Gasperini è ancora alla ricerca degli innesti decisivi per affrontare al meglio la prossima stagione. Muntari verso il Newcastle e si continua a seguire Palacio.

29.08.2011 - La Redazione
muntari_R375
Muntari (Ansa)

Inter e Roma sono pronte a sfidarsi per l’ennesimo derby di mercato della stagione. Dopo le schermaglie per Erick Lamela e Ricky Alvarez (approdati uno per squadra), le due formazioni sembrano di nuovo pronte ad incrociare le proprie armi nella corsa a Rodrigo Palacio. L’attaccante argentino del Genoa è da tempo nel mirino della società nerazzurra, ma le recenti difficoltà nel trovare l’accordo con l’Inter (che offre 5 milioni di euro a fronte degli 8/10 richiesti) ha fatto sì che anche la Roma di Sabatini si interessasse alla vicenda, forte anche della possibilità di offrire alla squadra di Preziosi Marco Borriello in cambio di Palacio. Insomma, la situazione è tutt’altro che definita, anche se l’Inter sembra rimanere in vantaggio per un motivo molto semplice: la società di Moratti avrebbe già raggiunto un accordo con il giocatore che, dal canto suo, ha confermato di preferire la Milano nerazzurra alla Roma giallorossa. A tre giorni dalla chiusura del mercato, tuttavia, bisogna fare in fretta: non manca la buona volontà di chiudere positivamente l’affare, ma è probabile che entrambe le società debbano fare uno sforzo economico per venirsi incontro. L’affare Palacio-Inter si potrebbe chiudere attorno ai 7 milioni di euro. Adesso bisogna volerlo ed aprire il portafoglio. In casa Inter, tuttavia, la cifra desiderata dal Genoa potrebbe arrivare da un’operazione di mercato in uscita: quella che ha come protagonista il centrocampista ghanese Sulley Alì Muntari. Per il giocatore sarebbe pervenuta in corso Vittorio Emanuele II un’offerta di 6 milioni di euro da parte del Newcastle: l’Inter pare propensa ad accettarla e per Muntari si riapre quindi la pista che porta in Inghilterra, dopo l’esperienza con il Sunderland. Se l’operazione in uscita andasse in porto, la società di Massimo Moratti non avrebbe particolari difficoltà ad alzare l’offerta per arrivare a Palacio. Difficile invece monitorare la pista che porta a Mauro Zarate, dato che la richiesta economica del patron laziale Lotito (18 milioni di euro) viene ritenuta – a Milano – decisamente troppo alta.

Abbandonata anche la strada che porta a Tevez, l’Inter punta tutto sull’asse con la città ligure: dopo l’arrivo di Poli (dalla Samp), potrebbero davvero arrivare subito Kucka e Palacio. E con anche Forlan, la partenza di Eto’o potrebbe fare meno male ai tifosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori