CALCIOMERCATO/ Inter, Santon, Newcastle: affare praticamente fatto

Davide Santon, rientrato in nerazzurro dopo l’esperienza a Cesena, è pronto per lasciare definitivamente l’Inter e approdare in Premier League, al Newcastle.

29.08.2011 - La Redazione
Santon_R375_6feb09
Davide Santon (foto Ansa)

L’Inghilterra chiama e l’Inter risponde. Da Oltremanica giungono richiami allettanti a due giocatori nerazzurri – Muntari e Santon – che probabilmente finiranno con il cedere alle lusinghe del “tentatore” Newcastle. Le ultimissime voci di mercato in casa Inter dicono di un Davide Santon ad un passo dall’accettare la proposta inglese, in quanto deciso a vivere e giocare da protagonista in una squadra di livello inferiore piuttosto che a fare il panchinaro all’Inter. Paolillo, amministratore delegato dell’Inter ha nicchiato sulla vicenda, limitandosi ad un laconico “Santon è un giocatore dell’Inter, ma fino alla fine del mercato non si può escludere nulla”, parole che non fanno che confermare quanto detto dal procuratore del ragazzo, che invece ha apertamente parlato di un Santon pronto a salutare la squadra. Il Newcastle avrebbe avanzato all’Inter un’offerta di 6 milioni di euro, cifra ritenuta ampiamente soddisfacente dalla dirigenza nerazzurra per lasciar partire l’ex gioiello della Primavera, messosi in luce alla grande sotto la guida tecnica di Josè Mourinho ma poi persosi con il passare dei mesi e degli allenatori. Santon dunque è l’ennesimo giovane talento italiano pronto ad emigrare all’estero pur di diventare protagonista: la presenza all’Inter di Maicon e del neoacquisto Jonathan ne avrebbero infatti oltremodo limitato le apparizioni in campo. Ma in casa Inter si guarda chiaramente con interesse anche al mercato in entrata: nelle prossime ore è atteso il definitivo arrivo di Forlan, mentre non si placano le voci di una squadra nerazzurra sulle tracce dei vari Zarate e Palacio, con l’asse Inter-Genoa che sta diventando sempre più calda. La società di Moratti, dunque, è già sulle orem virtuose del fair play finanziario, che impone un controllo rigidissimo dei conti e che non permette più le spesi folli di cui, un tempo, i nostri club erano assolutamente maestri. I soldi incassati dalla cessione di Santon saranno probabilmente girati direttamente al Genoa di Preziosi per arrivare a Palacio, attaccante argentino del grifone che tanto piace a Gian Piero Gasperini.

Insomma, l’Inter è ancora un cantiere aperto. A pochissime ore dalla chiusura del mercato sono molte le trattative che interessano la squadra nerazzurra. Si attendono sorprese a brevissimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori