CALCIOMERCATO/ Inter, per il 2012 Lucas e Lavezzi, Rossi è l’alternativa

Massimo Moratti studia le mosse per il 2012. Pronta la coppia Ezequiel Lavezzi e Lucas Moura, tutta sudamericana, qualità e imprevedibilità. L’alternativa è Giuseppe Rossi

03.01.2012 - La Redazione
lavezzi_r400
Ezequiel "Pocho" Lavezzi (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Inizia il 2012 con buoni propositi in casa Inter. In corso Vittorio Emanuele ci si vuole subito lasciare alle spalle l’anno da poco passato ed in particolare il periodo da settembre ad oggi. Mai come in questo inizio stagione la compagine meneghina ha faticato, complice anche una serie di avvicendamenti in panchina per certi versi scioccanti. Ma come dicevamo, ora bisogna pensare al nuovo anno, e c’è tutto per rimettersi in carreggiata e tornare a conquistare sul campo i trofei che competono alla squadra. Linfa vitale per Massimo Moratti questo nuovo anno che starebbe già pensando a qualche colpo ad effetto in vista della prossima estate. Prima si cercherà di puntellare la squadra con innesti più o meno modesti, leggasi Juan Jesus dell’Internacional di Porto Alegre, un centrocampista di rottura, e un esterno d’attacco alla Farfan, poi, si cercherà di portare ad Appiano Gentile i famosi top player. Secondo molti il numero uno nerazzurro avrebbe già in mente la coppia che vestirà la casacca della società milanese a partire dal prossimo luglio: si tratta di Ezequiel Lavezzi e Lucas Moura. Un duo tutto sudamericano, il primo argentino e il secondo brasiliano, che permetterà di ridare dinamicità, imprevedibilità e soprattutto qualità ad una squadra apparsa spenta e a corto di idee. Mai come durante la prossima estate, inoltre, gli ex campioni del mondo potrebbero subire un profondo restyling. Addio quindi a Diego Milito, che dovrebbe fare ritorno in Argentina o tornare al Genoa di Enrico Preziosi, e addio anche a Wesley Sneijder, trequartista olandese da troppo tempo con la mente al Manchester United. Sir Alex Ferguson non ha mai smesso di pensare all’ex Real Madrid e la sensazione circolante è che alla fine l’operazione si farà. Dalla partenza dell’orange, unita a qualche contratto che andrà in scadenza, l’Inter potrebbe ricavare la moneta necessaria per investire nel doppio colpo di cui sopra. Moratti sogna il Pocho ormai da diversi mesi e starebbe preparando il terreno con le varie cessioni al Napoli di Chivu, Muntari e Pandev. Lucas, gioiello del San Paolo, è invece il craque che i nerazzurri aspettano da troppo tempo dopo aver fallito, seppur in parte, con Coutinho.

Già pronta anche l’alternativa nel caso in cui uno dei due attaccanti non dovesse vestire il nerazzurro: Giuseppe Ross, voglioso di tornare in Italia e di dimostrare il suo valore in un club di primissima fascia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori