CALCIOMERCATO/ Inter, Martorelli (Ag. Fifa): Sneijder potrebbe andare via, ma… (esclusiva)

Intervista esclusiva a Ilsussidiario.net con Giocondo Martorelli, noto agente Fifa, che ha parlato di Sneijder, centrocampista olandese che potrebbe anche andare via.

sneijder_infortunioR400
Wesley Sneijder, 28 anni, centrocampista dell'Inter (INFOPHOTO)

Durante il calciomercato estivo, l’Inter pensava di poter piazzare Wesley Sneijder, trequartista olandese classe ’84 che ha lo stipendio più alto nella rosa nerazzurra. Per l’ex Real Madrid infatti Moratti sborsa quasi 5,5 milioni di euro a stagione. L’Inter però, anche su volere del tecnico Stramaccioni, ha preferito confermare il giocatore olandese che con il nuovo allenatore ha trovato subito un feeling particolare. Stramaccioni ha puntato subito su Sneijder anche se l’olandese solo a tratti ha dimostrato il proprio talento. Da quando Sneijder è infortunato, esattamente durante il primo tempo di Chievo-Inter, L’Inter ha iniziato a vincere con un modulo che prevede cinque centrocampisti e due punte. A volte è stato impiegato Coutinho che contro la Fiorentina è stato uno dei migliori in campo, con il Milan invece ha trovato poco spazio. I risultati però parlano di un’Inter più equilibrata senza Sneijder che non è tanto contento di ripiegare a centrocampo. Per questo più di qualche addetto ai lavori pensa che l’olandese possa andare via già a gennaio in presenza di una grande offerta. Giocondo Martorelli, noto agente Fifa, in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “La differenza tra Inter e Milan è da ricercare soprattutto nelle qualità della rosa. I nerazzurri hanno molte opzioni, per questo se Sneijder non gioca ci sono altri giocatori in grado di sostituirlo. Io non penso che Sneijder sia decisivo nell’Inter, per questo non mi meraviglio dei risultati positivi della squadra di Stramaccioni e non mi meraviglierei se l’olandese venisse ceduto”. Il punto è che pesso l’Inter non riesce a trovare un acquirente importante per il calciatore nerazzurro. Il problema viene spiegato da Martorelli: “Il problema di fondo è che molti giocatori sono schiavi del proprio ingaggio, per questo è difficile piazzare uno come Sneijder che ha un ingaggio elevato. Solo alcuni top club possono permettersi quelle cifre ma bisogna anche capire se il giocatore interessa a quelle poche società importanti a livello economico”. L’Inter dunque rischia di avere Sneijder a causa del suo grande ingaggio. Non a caso i nerazzurri vorrebbero mettere sul calciomercato il calciatore olandese proprio per risparmiare tanto sul bilancio. I soldi per l’ingaggio di Sneijder sono un vero e proprio macigno sui conti della società nerazzurra.

Sneijder sta recuperando in vista del match contro la Juventus in programma il 4 novembre. Si sta curando a Los Angeles e questo ha creato qualche malumore all’interno della società Inter. Stramaccioni però non ha tempo per pensare a queste cose…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori