DIRETTA/ Inter-Genoa live (0-0 p.t., serie A 2012-2013): la partita in temporeale

- La Redazione

La diretta di Inter-Genoa, partita valida per la diciottesima giornata del campionato di serie A 2012-2013: segui e commenta in temporeale il match di San Siro a partire dalle ore 12.30

milito_genoa
Inter-Genoa (INFOPHOTO)

Il primo tempo di Inter-Genoa finisce sul risultato di 0-0. Nerazzurri e rossoblu si sfidano al Meazza nella gara dell’ora di pranzo di questa diciottesima giornata del massimo campionato. Stramaccioni si affida al tridente Cassano, Palacio e Milito per tentare di mantenere il passo della Juventus, che ieri ha superato per 3 a 1 il Cagliari sul campo neutro del Tardini. I bianconeri, attualmente a dieci lunghezze dall’Inter, sono già stati incoronati campioni d’inverno la scorsa settimana. Il primo tempo del secondo anticipo di questa giornata di Serie A non ha in realtà molto da raccontare, fatta eccezione per un paio di occasioni che comunque non hanno generato particolari brividi: l’Inter ha dimostrato di essere maggiormente padrona del campo, portandosi avanti in più occasioni e costringendo la difesa genoana a sudare sette camicie per respingere ogni attacco portato avanti verso l’area. Il Genoa, nonostante un apparente affaticamento di fronte all’offensiva nerazzurra, copre benissimo ogni parte del rettangolo di gioco e gestisce al meglio i tentativi dei padroni di casa che difficilmente riescono a pungere come vorrebbero. Anzi, l’occasione più ghiotta è proprio per la formazione ospite, attraverso i piedi di Ciro Immobile: il talento (quasi ventitreenne) distintosi l’anno scorso nel Pescara di Zeman raccoglie palla al limite dell’area nerazzurra e lascia partire un destro su cui Handanovic è costretto ad allungarsi e a deviare. L’Inter ci prova, Cassano tenta qualche giocata delle sue ma senza riuscire per il momento a trovare il giusto feeling con Palacio che oggi è il grande ex della partita. Anche Milito appare fino ad ora piuttosto anonimo, parzialmente assorbito dall’ottima difesa genoana che al momento sta dimostrando di aver preparato questa delicatissima sfida nei minimi dettagli. Stramaccioni ha invece dovuto fare a meno in anticipo di Alvarez, rientrato proprio oggi da un infortunio e uscito al minuto 34 zoppicante: al suo posto è entrato invece Pereira. Andiamo dunque a vedere questo secondo tempo che sta per iniziare.

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori