CALCIOMERCATO/ Inter, parla Guarin: la maglia nerazzurra mi emoziona. Pandev, l’agente: piace a Ranieri!

- La Redazione

Per vederlo in campo i tifosi dell’Inter dovranno aspettare qualche settimana perchè Fredy Guarin dovrà completamente guarire da una lesione al polpaccio rimediata con il Porto.

Pandev
Goran Pandev dovrebbe giocare al posto di Cavani: fantapunti in vista? (INFOPHOTO)

Per vederlo in campo i tifosi dell’Inter dovranno aspettare qualche settimana perchè Fredy Guarin dovrà completamente guarire da una lesione al polpaccio rimediata nel novembre scorso e guarita male dallo staff medico del Porto. Il calciatore colombiano proverà a entrare subito nei cuori dei tifosi dell’Inter. Oggi sul sito web del club portoghese si è parlato di cifre, Guarin è arrivato all’Inter con la formula del prestito oneroso a 1,5 milioni di euro con riscatto fissato a 13,5. Per i portoghesi dunque un affare da 15 milioni di euro, mentre in Italia si parla di 11,5 milioni di euro totali. Il centrocampista sudamericano ha rilasciato le prime parole da nerazzurro a Inter Channel, canale tematico dei nerazzurri. Ha ascoltato le domande in italiano e risposto in spagnolo con un po’ di portoghese e italiano. Guarin ha dichiarato di voler subito imparare la lingue: “Mi metterò a studiare come ho fatto nei posti in cui ho giocato, l’italiano lo capisco ma è difficile parlarlo”. Guarin si sente emozionato per il suo arrivo in un grande club come l’Inter: “Qui è una famiglia, l’Inter è un’istituzione. Ho indossato la maglia nerazzurra solo per la foto ufficiale e già mi ha emozionato”. Parole che faranno sicuramente piacere ai tifosi dell’Inter che non vedono l’ora di poter vedere in campo il giocatore colombiano che nello scacchiere tattico di Ranieri potrebbe giocare da intern di centrocampo ma anche da esterno nel 4-4-2, mentre nel 4-3-1-2 potrebbe giocare da interno destro o da trequartista. Lo hanno già ribattezzato il “piccolo Stankovic” per la sua grande facilità di tirare in porta in maniera importante e decisa. Guarin dovrebbe essere in campo per fine febbraio, ci vorrà almeno un mese per un recupero completo anche se il giocatore freme e potrebbe anticipare i tempi. Intanto l’agente di Goran Pandev, Carlo Pallavicino, intervistato da Interlive.it, ha parlato del futuro del suo assistito: “Il cartellino di Pandev appartiene all’Inter e quindi sarà la società nerazzurra a decidere il futuro del giocatore. Ranieri? Il mister nerazzurro stima molto Pandev tanto da volerlo portare alla Juventus qualche anno fa. Problemi con Gasperini? Assolutamente no, era l’Inter che non lo riteneva al centro del progetto”.

Pandev a Napoli sta facendo molto bene. Il giocatore macedone ha dichiarato di stare bene a  Napoli ma ovviamente l’Inter è la proprietaria del cartellino e i partenopei vorrebbero puntare sul riscatto del giocatore. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori