CALCIOMERCATO/ Inter, per Lavezzi pronto il numero di maglia ma l’agente frena: non vuole andare via ma…

Il calciomercato estivo scatterà ufficialmente tra un mese e mezzo eppure alcune voci di mercato rischiano di diventare realtà. L’agente di Lavezzi ha smentito tutto.

10.05.2012 - La Redazione
pocho_lavezzi_r400
Ezequiel Lavezzi, al passo d'addio? (Infophoto)

Il calciomercato estivo scatterà ufficialmente tra un mese e mezzo eppure alcune voci di mercato, alcuni rumors, si stanno rivelando più reali di quanto sembri. L’Inter di Massimo Moratti è pronta per ripartire sul mercato in modo da rinforzare la rosa di Andrea Stramaccioni che è stato confermato sulla panchina dei nerazzurri anche per la prossima stagione. Da giorni non si parla d’altro che di Ezequiel Lavezzi, attaccante argentino del Napoli che potrebbe andare via dal club di De Laurentiis per accettare l’offerta del club di Moratti. Lavezzi è un giocatore importante che piace molto al presidente Moratti, ha una clausola rescissoria da 31 milioni di euro e l’Inter sarebbe disposta a pagare quei soldi a De Laurentiis attraverso un’offerta mista tra denaro e contropartite tecniche. Lavezzi avrebbe incontrato il patron nerazzurro il 15 aprile e i due avrebbero trovato l’accordo a pranzo. Oggi si parla anche del probabile numero di maglia del giocatore. Nell’Inter il 22 di Lavezzi è occupato da un mostro sacro come Diego Milito, attaccante argentino classe 79′ che quest’anno ha segnato 23 gol in campionato. Niente da fare dunque per quel numero, Lavezzi sarebbe pronto a prendersi il numero 21 che utilizza nell’Argentina e che nell’Inter sarà libero dopo questa stagione visto che Orlandoni lascerà il campo per entrare nello staff tecnico. Il calciomercato dell’Inter però dovrà trovare l’accordo con Aurelio De Laurentiis, anche se il procuratore del giocatore Alejandro Mazzoni, in esclusiva a Radio Crc, ha dichiarato: “Ho sentito tante falsità sul Pocho in questi giorni. Non ha mai detto di voler andare via, a Napoli si trova bene e non ha mai incontrato Moratti. Neanche io conosco il presidente dell’Inter, conosco Branca e Ausilio perchè ho 39 giocatori oltre al Pocho. E’ vero che Lavezzi sta spesso a Milano ma è una città che gli piace tanto”. Mazzoni ha anche smentito la festa d’addio e la rinuncia dell’affitto della sua villa a Marechiaro: “La festa d’addio non era nient’altro che la sua festa di compleanno posticipata di qualche giorno e non è vero che ha finito di pagare l’affitto della sua villa a Marechiaro. Non è questo il modo di trattenere Lavezzi a Napoli”. L’agente dell’argentino dunque smentisce ma mette in guardia l’ambiente partenopeo.

Lavezzi potrebbe andare via a giugno, la tentazione Inter è forte, la squadra milanese vorrebbe ripartire da lui. La città piace tanto all’argentino per questo un suo possibile arrivo a Milano nella prossima stagione sarebbe più che plausibile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori