CALCIOMERCATO/ Inter, Sakho è l’ultima idea di Branca

L’Inter starebbe pensando al difensore centrale classe 1990 in forza al Paris Saint Germain, Sakho. Il franco-senegalese potrebbe rientrare nell’affare Lucio

12.05.2012 - La Redazione
marco_branca_inter_r400
Marco Branca (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Spunta un nome nuovo sul taccuino di mercato del direttore dell’area tecnica, Marco Branca, in vista della campagna acquisti estiva del prossimo luglio-agosto. Secondo alcune indiscrezioni recenti gli ex campioni del mondo starebbero pensando al centrale di difesa in forza al Paris Saint Germain, Mamadou Sakho, difensore di qualità e personalità classe 1990. Un nome che non è di certo nuovo al mercato italiano visto che, già la scorsa estate, le italiane provarono l’assalto, Inter e Milan in primis, invano. Dopo una stagione condita da qualche errore di troppo però, il franco-senegalese sarebbe stato messo sul mercato e in corso Vittorio Emanuele ci starebbero facendo un pensierino. Il problema principale resta però la valutazione dello stesso che nonostante sia in discesa si aggira attorno ai 15 milioni di euro. Una trattativa che potrebbe sbloccarsi magari con l’inserimento di Lucio, storico centrale del Brasile e naturalmente dell’Inter, che sarebbe finito nel mirino proprio dei parigini di Leonardo e Ancelotti. L’interesse del PSG per l’ex Bayern di Monaco è notevole e non è da escludere che da Palazzo Saras decidano di dare il via libera al verdeoro dopo un campionato condito da prestazioni spesso e volentieri esageratamente negative. Un mercato in uscita davvero intasato quello dei nerazzurri visto che, oltre a Lucio, sono moltissime le questioni aperte e da risolvere nelle prossime settimane. Su tutte vi è quella legata al futuro di Diego Forlan, attaccante della nazionale uruguagia che ha letteralmente deluso le attese in quel di Milano dallo scorso agosto ad oggi. La sua prossima meta sembrerebbe essere il Brasile ed in particolare l’Atletico Mineiro. Ieri il numero uno del club, Alexandre Kalil, in un’intervista rilasciata ad una radio brasiliana, ha commentato: «L’Inter deve liberare il giocatore, esiste già una promessa del presidente Moratti. Noi siamo in lizza e continueremo a lottare per averlo, ma per ora non sono sicuro che ci riusciremo al cento per cento». Diego Forlan piace anche a Corinthians e San Paolo e bisognerà capire cosa vorrà fare lo stesso, se proseguire alla Pinetina o se iniziare una nuova avventura.

Intanto ieri hanno rinnovato sia Samuel che Castellazzi: il primo fino al 2013, il secondo fino al 2014.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori