CALCIOMERCATO/ Inter, sms di Destro: sarebbe un sogno tornare!

- La Redazione

Mattia Destro, dal ritiro della nazionale di Coverciano, chiama a gran voce l’Inter. Il ritorno sembrerebbe ormai una formalità e i nerazzurri ripartiranno dal giovane classe 1991

Destro
Mattia Destro (Infophoto)

CALCIOMERCATO – L’Inter 2012-2013 ripartirà da Andrea Stramaccioni, dall’Europa League e probabilmente da Mattia Destro. L’ex nerazzurro, reduce da una grandiosa stagione con la maglia del Siena, sembra destinato a fare ritorno in corso Vittorio Emanuele durante il calciomercato estivo che aprirà i battenti il prossimo uno luglio. L’attaccante classe 1991 ha mostrato una maturità importante durante il campionato che si è da poco concluso e moltissime società si sono messe sulle sue tracce per assicurarselo. Non va però dimenticato che il giocatore natio di Ascoli Piceno è in comproprietà fra il Siena e il Genoa. L’idea di Enrico Preziosi è quella di riportarsi a casa Destro e di girare poi il suo cartellino, ad un prezzo maggiorato, all’amico Massimo Moratti. Un’idea che sembra trovare accoglimento nello stesso attaccante bianconero che ieri, parlando dal pre-ritiro della nazionale azzurra in Coverciano, ha mandato un sms d’amore agli ex colori: «Devo dire che non ho ancora parlato con nessuno dell’Inter. Però certo, sarebbe bellissimo se tutto fosse vero e si concretizzasse. Ora la mia testa è alla Nazionale. Preziosi mi vuole a Genova? Fa piacere la fiducia del presidente, ma per adesso non c’è niente di sicuro, dovremo vedere più avanti». Mattia Destro potrebbe così ri-varcare i cancelli del centro sportivo di Appiano Gentile dopo due anni. Era l’estate del 2010 quando la dirigenza nerazzurra girava il giovane attaccante al Genoa in prestito per poi, nel gennaio del 2011, trasformare il tutto in cessione definitiva nell’ambito dell’operazione Andrea Ranocchia. I nerazzurri mantengono però una sorta di opzione “morale” per riacquistare il bomber qualora lo volessero ed è per questo che ora come ora appaiono la società in pole position per assicurarsi il giocatore. Con l’arrivo di Destro potrebbero verificarsi partenze eccellenti nel reparto avanzato dei milanesi. Il principale indiziato sembrerebbe essere il nazionale uruguagio Diego Forlan. Ieri però il celeste è uscito allo scoperto dichiarando di non voler lasciare San Siro e soprattutto che Moratti crede in lui. Una sorta di colpo di scena e a questo punto potrebbe prevedersi un’altra partenza, magari quella di Giampaolo Pazzini, reduce da un campionato disastroso.

 

Per il “Pazzo” le offerte non mancano ed oltre al Paris Saint Germain il giocatore piace anche a Napoli e Lazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori