CALCIOMERCATO/ Inter, Debuchy l’erede di Maicon?

- La Redazione

Il francese del Lille osservato speciale per raccogliere l'eredità del Colosso, il quale piace a Real Madrid, Paris Saint Germain e Chelsea. Alla fine prevarrà Mourinho?

maicon_real_madridR400 Maicon, dal 2006 all'Inter (Infophoto)

L’Inter potrebbe presto rifarsi il look sulla corsia destra. All’orizzonte nerazzurro si profila una staffetta: fuori Maicon, dentro Mathieu Debuchy, terzino del Lille, avversario nell’ultima edizione di Champions League. Il francese, convocato dal ct Laurent Blanc per gli Europei in corso in Polonia ed Ucraina, diventerebbe così il nuovo titolare, con un altro brasiliano, Jonathan – di rientro dal prestito al Parma – come potenziale alternativa. Sul giocatore, però, ci sono diverse squadre, soprattutto inglesi, tra cui il Newcastle. Debuchy, dal ritiro dei Bleus, ha fatto sapere che intende cambiare aria e che il suo campionato preferito è proprio la Premier League. La sua partenza, ad ogni modo, non è scontata. Tutto, ha detto il giocatore, dipenderà dal proprio agente e dalle offerte che arriveranno. Il Lille conta di riuscire a trattenerlo, ma presto l’Inter potrebbe andare alla carica, soprattutto per anticipare la temibile concorrenza britannica. L’affare non dovrebbe essere troppo oneroso. E’ probabile che bastino 8-9 milioni di euro per chiudere la trattativa. A quel punto, dopo sei anni di onorata militanza, potrebbe concretizzarsi l’addio di Maicon, come ipotizzato dal suo agente Roberto Calenda. Moratti vorrebbe cedere il Colosso all’estero, in modo da non rafforzare una diretta concorrente del nostro campionato. Sulle tracce dell’esterno verdeoro ci sono il ‘solito’ Real Madrid di Mourinho, che lo corteggia da un paio di estati, il Paris Saint-Germain pigliatutto ed il Chelsea. Secondo la Gazzetta dello Sport, Maicon potrebbe finire ad una di queste tre squadre per una cifra che si aggira intorno ai 9-10 milioni. Il quasi 31enne di Novo Hamburgo ha ottimi motivi per accettare tutte le destinazioni prospettate. A Parigi, infatti, ha tante amicizie, a Londra, sponda Blues, c’è il pari ruolo Bosingwa in uscita (e Ivanovic che potrebbe essere restituito all’antico ruolo di centrale), mentre a Madrid c’è lo ‘Special’ che farebbe carte false per tornare ad allenarlo. Insomma, comunque andrà a finire questa storia, Maicon cascherà bene. Del resto, parliamo di un calciatore che, quando sta bene fisicamente, rimane uno dei migliori interpreti al mondo del suo ruolo, quello di terzino-ala, fortissimo soprattutto in fase propulsiva. L’Inter si appresta a salutarlo, dopo anni di grandi gioie comuni.

Al posto del brasiliano potrebbe arrivare, come detto, quel Debuchy tanto stimato in patria, e non solo: con l’Inghilterra che chiama, sarà bene non distrarsi. Moratti è avvertito.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie