CALCIOMERCATO/ Inter, Pazzini, futuro legato a quello di Destro

L’Inter lavora a Pinzolo sotto lo sguardo attento di mister Andrea Stramaccioni. Il tecnico nerazzurro scruta i suoi giocatori compresi i nuovi acquisti. Pazzini potrebbe rimanere…

12.07.2012 - La Redazione
pazzini_juventusR400
Giampaolo Pazzini, attaccante Inter (Foto Infophoto)

L’Inter lavora a Pinzolo sotto lo sguardo attento di mister Andrea Stramaccioni. Il tecnico nerazzurro scruta i suoi giocatori compresi i nuovi acquisti. I dirigenti dell’Inter invece lavorano sul calciomercato in maniera importante, anche perchè la squadra ha bisogno di alcuni innesti. Ma prima di acquistare l’Inter dovrà assolutamente cedere. Per questo si sta lavorando intensamente alla cessione di Maicon, terzino brasiliano classe 81′ che piace molto al Chelsea. Il club londinese però non ha ancora fatto un passo ufficiale verso l’acquisto del giocatore. Il Real Madrid sembra defilato da questo punto di vista, la cessione di Maicon porterebbe soldi importanti nelle casse nerazzurre. Il calciomercato dell’Inter dovrà a tutti i costi chiarire la posizione di Pazzini che è evidentemente molto sfiduciato, non a caso qualche giorno fa davanti ai tifosi ha dichiarato di essere molto triste perchè non fa parte del progetto nerazzurro. Il futuro del Pazzo è un rebus al momento senza risposta. Perchè Pazzini vorrebbe restare ma la società preferirebbe piazzarlo. Nel gioco di Stramaccioni uno come Pazzini centra poco. L’ex bomber della Sampdoria vorrebbe tanti cross sulla propria testa, Stramaccioni ama invece giocare palla a terra per questo preferirebbe puntare su Diego Milito. Ma l’Inter sa bene che molto dipenderà dall’arrivo di Destro e non è così scontato che il giovane calciatore italiano, 12 gol nella scorsa stagione con il Siena, ritorni in nerazzurro. Il suo cartellino è a metà tra Genoa e Siena, l’Inter spera di avere un accordo con Preziosi ma il presidente del Genoa ha ricevuto chiamate dalla Roma e dal Milan. La Juventus lavora invece alla metà del Siena. I bianconeri sperano di arrivare al giocatore per completare l’attacco, così facendo l’Inter rimarrebbe praticamente senza un sostituto di Milito per l’attacco. A questo punto la conferma di Pazzini potrebbe essere la pista più percorribile, perchè senza il Pazzo l’Inter rimarrebbe praticamente scoperta. Anche attualmente i nerazzurri hanno un buco in avanti. Perchè oltre a Milito e Pazzini c’è solo Palacio visto che sia Zarate che Forlan sono andati via. Anche Castaignos sta per lasciare la Pinetina. Difficile pensare ad Alvarez come attaccante.

L’impressione è che Stramaccioni chieda alla società un altro esterno d’attacco. Ma molto dipenderà dalla presenza o meno di Pazzini nella prossima stagione. In questi giorni di ritiro l’ex bomber di Fiorentina e Sampdoria dovrà dimostrare di essere un giocatore da Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori