CALCIOMERCATO/ Inter, Miele (ag. Fifa): Paulinho e Lucas ancora possibili, ma prima bisogna vendere (esclusiva)

Paulinho rinnova con il Corinthians, Lucas blindato dal San Paolo: gli obiettivi brasiliani dell’Inter si allontanano? L’agente Fifa Mario Miele fa il punto della situazione

15.07.2012 - int. Mario Miele
paulinho_corinthiansR400
Paulinho (infophoto)

Paulinho del Corinthians e Lucas del San Paolo: sono questi i due obiettivi di calciomercato su cui l’Inter si sta concentrando in questo periodo. Due calciatori che in corso Vittorio Emanuele seguono ormai da mesi: poco fa sembravano a un passo dalla casacca nerazzurra ma le ultime novità di calciomercato hanno bloccato le trattative. Il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, è recentemente rientrato del suo viaggio in Brasile dopo aver presentato una doppia offerta per i due calciatori: 8,5 milioni di euro messi sul piatto per Paulinho, vincitore dell’ultima Copa Libertadores col Corinthians; una ventina più bonus quelli offerti al San Paolo per ottenere Lucas. Peccato però che sul più bello le operazioni si siano congelate. Il Corinthians ha infatti deciso di prolungare il contratto a Paulinho, ed anche il presidente Mario Gobbi ha ribadito che il ventitreenne non si muoverà dal Brasile, perlomeno non quest’anno. Per Lucas invece i paulisti chiedono 25 milioni di euro con l’aggiunta del cartellino di Coutinho, reduce da un’ottima tra le fila dell’Espanyol, e tentato da un ritorno annuale in prestito in patria. Corinthians e San Paolo fanno quindi muro, ma per l’agente Fifa Mario Miele, grande esperto di calciomercato brasiliano, nulla è ancora definitivo: «Il rinnovo di Paulinho chiude all’Inter? No, qualche speranza resisteracconta in esclusiva a ilsussidiario.netnon ha molto significato, potrebbe lo stesso partire…». Condizione fondamentale, però, sarà il mercato in uscita: «Bisognerà aspettare che esca qualcuno prima che ci siano operazioni in entrata». Discorso molto simile quello per Lucas, per il quale nelle ultime ore sarebbe spuntata una proposta importante del Manchester United che starebbe facendo vacillare il Corinthians. Anche in questo caso, però, Miele invoca cautela: «Bisognerà capire se è reale l’offerta dei Red Devils, perché a me non risulta. Probabilmente potrebbero anche esser dei rumors messi in giro appositamente per creare una sorta di asta». Miele non si fida delle notizie circolanti, in particolare in Inghilterra, e in ogni caso torna a ribadire il concetto di cui sopra: «Prima di uscite importanti dubito che l’Inter possa acquistare uno tra Lucas e Paulinho».

L’Inter ha fino ad oggi ceduto Lucio e preso Silvestre, rescisso il contratto a Forlan, accantonato Julio Cesar e aspetta offerte per Maicon e magari Sneijder. Finchè queste ultime operazioni di calciomercato non andranno in porto, come del resto ha sempre spiegato il patron Massimo Moratti, nessun volto nuovo si vedrà alla Pinetina: non ci resta che attendere…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori