CALCIOMERCATO/ Inter, Kolarov, Stramaccioni ha deciso: sarà lui l’erede di Maicon

Non ha sprecato neanche un secondo il brasiliano Lucio ad entrare nel cuore dei tifosi della Juventus e a farsi “odiare” da quelli dell’Inter. Duelli anche in chiave mercato…

16.07.2012 - La Redazione
kolarov_r400
Kolarov (infophoto)

Non ha sprecato neanche un secondo il brasiliano Lucio ad entrare nel cuore dei tifosi della Juventus e a farsi “odiare” da quelli dell’Inter. L’ex giocatore nerazzurro, passato in questa sessione estiva del calciomercato alla Juventus, ha subito fatto centro parlando della famosa storia degli Scudetti bianconeri, mettendosi dalla parte di Agnelli. I tifosi dell’Inter non hanno preso bene questa uscita del difensore brasiliano e qualche ex compagno di squadra ha preferito commentare ironicamente. Così dal 15 luglio è partita la nuova diatriba tra Inter e Juventus che, siamo certi, continuerà per tutta la stagione. I due club si sfideranno anche sul calciomercato, tanti i duelli in programma. Il primo l’ha vinto la Juventus con Isla, scippato ai nerazzurri quando sembrava a un passo. Il terzino/centrocampista cileno poteva essere l’erede di Maicon a destra ma il d.t. Branca non ha chiuso tempestivamente la trattativa. Parlavamo di Maicon. Il brasiliano dovrebbe andare via anche perchè ha un contratto in scadenza nel 2013 e l’Inter non vorrebbe assolutamente perderlo a parametro zero. Ieri c’è stato il ritorno di fiamma del Real Madrid ma i madrileni non vogliono offrire più di 5-6 milioni di euro, l’Inter vorrebbe arrivare a quota 10 milioni. Cosa fare adesso? Per il momento l’Inter non vuole forzare i tempi perchè Maicon è pur sempre un terzino di grande livello. Ma l’Inter vorrà in primis trovare un sostituto del brasiliano, un degno erede. Stramaccioni ha in mente un solo nome, ovvero Aleksandar Kolarov, terzino del Manchester City, ex Lazio, che ha sempre giocato a sinistra ma ha le qualità per giocare a destra. L’Inter avrebbe una doppia possibilità. Lasciare Kolarov a sinistra con lo slittamento di Nagatomo a destra, oppure far slittare il serbo che al City non gioca titolare. Su Kolarov c’è anche la Juventus che sta pensando in primis ad Armero dell’Udinese, ma sul colombiano c’è anche il Napoli. I bianconeri vogliono un rinforzo per la fascia sinistra visto che De Ceglie non si trova a proprio agio come tornante nel 3-5-2 di Conte. Stramaccioni però non vuole perdere anche un altro obiettivo. Dopo aver rinforzato la porta con Handanovic, la difesa con Silvestre e l’attacco con Palacio, l’Inter vorrebbe mettere a segno altri colpi.

Serve un esterno sinistro/destro, quindi Kolarov e anche un centrocampista. L’attacco dovrebbe essere l’ultimo reparto da rinforzare, in fondo c’è tempo fino al 31 agosto di imbastire altre trattative. L’importante è sfruttare bene il tempo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori