CALCIOMERCATO/ Inter, ag. Caldirola: Sampdoria piazza gradita, perfetta sintonia con i nerazzurri (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Marco De Marchi ha parlato del futuro di Luca Caldirola, giovane difensore in comproprietà tra Inter e Cesena che potrebbe lasciare il club…

17.07.2012 - int. Marco De Marchi
Ferrara_presentazione
Per Ciro Ferrara seconda vittoria consecutiva (Infophoto)

Spesso in Italia si parla molto di puntare sui giovani per abbassare i costi del calcio italiano. Le grandi squadre italiane puntano a “copiare” il Barcellona che prende i giovani della cantera e li piazza in prima squadra. In Italia questo succede solo con le squadre di medio-piccolo livello. Il calciomercato delle Big si basa spesso su giovani talenti provenienti dal Sudamerica o da altre parti del mondo. Così un giovane di belle speranze come Marco Verratti vola in Francia acquistato dal Psg per circa 12 milioni di euro e con un contratto importante. La legge del più forte economicamente. Un altro giovane talento italiano, Luca Caldirola, sembrava destinato a ritornare all’estero. L’Eintracht si era fatto avanti per il giovane difensore a metà tra Inter e Cesena ma l’affare è saltato. E adesso? Per saperne di più sul giovane capitano dell’Under 21 abbiamo contattato in esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente del giocatore, Marco De Marchi, che ha dichiarato: “Al momento il giocatore si allena a Cesena, stiamo cercando di fargli fare il grande salto in Serie A. Si sta allenando con grande intensità come se dovesse rimanere a Cesena nella prossima stagione“. Insomma ancora una volta Luca Caldirola si dimostra professionista esemplare. Di contatti ce ne sono, di offerte concrete al momento poco. Le cose potrebbero anche cambiare visto che a Genova, sponda Sampdoria, è arrivato un allenatore che stima moltissimo Caldirola: “Ferrara ha sempre puntato su di lui nell’Under, è un allenatore che stima molto il ragazzo e questo non può che far piacere. Però bisogna anche vedere se la Sampdoria ha voglia di puntare su un altro difensore visto che ne hanno già tanti” dichiara De Marchi. Ragionamento più che logico. In caso di proposta da parte dei blucerchiati Caldirola risponderebbe positivamente: “Stiamo parlando di una grande piazza – ha commentato De Marchi – sarebbe un’ipotesi gradita al giocatore“. La candidatura è stata lanciata, ora i dirigenti blucerchiati dovranno capire con il tecnico Ferrara se puntare o meno su un difensore che nonostante la giovane età, classe 91′, ha fatto già esperienze all’estero in Olanda, nel Vitesse. E l’Inter? La società nerazzurra al momento non sta prendendo in considerazione il giocatore in ottica prima squadra, ma De Marchi è tranquillo: “Luca sta facendo il suo percorso, siamo in perfetta sintonia con la società nerazzurra“.

Insomma nessuna polemica con l’Inter che monitora la situazione di Caldirola in vista della prossima stagione. I nerazzurri vorrebbero vedere il giocatore in Serie A in un club disposto a puntare su di lui per evidenziare le sue doti di difensore e di leader del reparto arretrato.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori