CALCIOMERCATO/ Inter, Suarez: Quagliarella buon giocatore, serve un regista e Maicon… (esclusiva)

- int. Luis Suarez

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Luis Suarez, ex giocatore e tecnico dell’Inter, parla del possibile mercato della società milanese. Ecco le dichiarazioni di Suarez…

maicon_inter_r400
Maicon (infophoto)

Uno dei grandi colpi di calciomercato dell’Inter di Angelo Moratti, l’allora presidente nerazzurro, padre di Massimo Moratti, fu Luis Suarez, calciatore spagnolo strappato al Barcellona per una cifra molto importante. Suarez riuscì a cambiare l’Inter e a portare i nerazzurri, assieme a grandi compagni, sul tetto d’Italia, d’Europa e del Mondo. Oggi il calciomercato dell’Inter è alla ricerca di un giocatore tecnico come Suarez. E’ vero, c’è Sneijder, ma a Stramaccioni servirebbe un altro calciatore che possa giocare più dietro, ovvero in cabina di regia, per affiancare Guarin che sta dimostranto di stare bene fisicamente. Luis Suarez, ex giocatore e allenatore dell’Inter, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato del calciomercato nerazzurro anche se la prima considerazione è stata sulla sconfitta contro l’Hadjuk: “Non è quella la vera Inter – ha spiegato Suarez – quel risultato è frutto di un rilassamento generale della squadra dovuto al risultato d’andata“. Suarez dal punto di vista del mercato è molto ottimista: “Credo che la società abbia capito che manca qualcuno a livello di rosa e sono sicuro che interverrà. Il problema è che bisogna capire se l’Inter vorrà spendere tanto o poco, perchè il valore del giocatore cambia a secondo dell’investimento“. L’analisi di Suarez è veritiera, i club dovranno capire che per vincere bisognerà comunque spendere. L’ex giocatore della grande Inter entra nello specifico: “Serve un regista a centrocampo perchè la squadra spesso ha problemi a far girare la palla, a trovare il giocatore giusto per far ripartire l’azione“. Il centrocampo è uno dei problemi del tecnico Stramaccioni che dovrà pensare anche a un possibile giocatore per l’attacco da reperire in questa finestra di calciomercato. Milito infatti è troppo solo davanti, anche se contro i croati manca un giocatore importante come Palacio. Suarez però fa un nome: “Quagliarella della Juventus è un buon giocatore anche se bisognerà capire se avrà voglia di arrivare all’Inter. Certo, contro i croati mancava un giocatore importante come Palacio che è molto utile a Milito“. Anche la difesa non ha convinto, in particolare Jonathan, esterno destro che è stato schierato al posto di Maicon. A proposito di quest’ultimo Suarez spiega: “Dispiace che vada via perchè veste la maglia dell’Inter da tanto tempo ed è ancora un campione. Però ci sono scelte economiche da rispettare“.

Un altro addio è quello di Pazzini, Suarez dichiara: “E’ all’Inter da un anno e ha fatto vedere ottime cose. Peccato che debba andare via, ma sono discorsi societari“. Insomma, per Suarez sarebbero due cessioni davvero dolorose.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori