CALCIOMERCATO/ Inter, Petralito (ag. fifa): Robben? I nerazzurri non sono più un top-club (esclusiva)

- int. Giacomo Petralito

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista all'agente Fifa Giacomo Petralito che ha parlato del possibile arrivo di Robben all'Inter nella prossima stagione. Ecco le dichiarazioni...

Robben_Inter_R400 Robben (infophoto)

La settimana dell’Inter e dei tifosi interisti non è iniziata bene. Il calciomercato nerazzurro deve praticamente fare i conti con lo strapotere economico del Psg che dopo aver messo a segno dei colpi straordinari con Ibrahimovic, Thiago Silva, Lavezzi, Verratti, ora ha praticamente definito il colpo Lucas, talento del San Paolo cercato con insistenza dall’Inter (clicca QUI per leggere l’articolo). Il giocatore brasiliano piace molto a Stramaccioni ma Leonardo, ex tecnico dell’Inter e oggi d.g. del club francese, ha deciso di anticipare tutti e di portare ad Ancelotti un altro gioiello che però arriverebbe a gennaio per permettere al giocatore di finire il campionato con il club paulista. L’Inter ha dovuto fare i conti con la grande forza economica del Psg che ha praticamente steso tutti in questa sessione di mercato. Ora i nerazzurri sono pronti a varare il piano B che prevede alcune alternative. Nel mirino dell’Inter ci sarebbe nuovamente Arjen Robben, esterno olandese classe 84′ che gioca nel Bayern Monaco. Robben potrebbe anche andare via ma non sarà facile portarlo a Milano. Il noto agente Fifa Giacomo Petralito, intervistato in esclusiva da Ilsussidiario.net, la pista Robben è praticamente impossibile per l’Inter: “Non ci sono i presupposti per una trattativa, Robben costa tanto per il club italiano“. Ma l’affondo di Petralito nei confronti del club nerazzurro arriva dopo: “Il problema è questo, il Bayern Monaco attualmente è un top club, mentre non penso che l’Inter lo è ancora. I bavaresi giocheranno la Champions League i nerazzurri no. Non credo proprio che un giocatore come Robben preferisca andare via dal Bayern per arrivare all’Inter in questo momento“. Un pensiero che potrebbe essere condiviso da altri addetti ai lavori. Il presidente Moratti ha deciso di tagliare molto dal punto di vista del monte ingaggi, per questo sarebbe difficile pensare a un arrivo di Robben che guadagna tanto e difficilmente accetterebbe uno stipendio in linea con la nuova politica nerazzurra. Per i tifosi dell’Inter restano in pista anche le candidature di Ramirez e Gomez. Il primo costa davvero tanto, si parla di una richiesta del Bologna di 20 milioni di euro per l’uruguagio, all’Inter piace tanto ma non a quel prezzo. La situazione di Gomez è diversa, piace al club nerazzurro e potrebbe partire per meno di 10 milioni di euro ma non è in pole position.

Inoltre il Catania è stato molto chiaro in tal senso, vuole un’offerta importante per lasciare andare il giocatore altrimenti rimarrà in Sicilia anche nella prossima stagione. Il club etneo non vuole assolutamente cedere il calciatore argentino.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie