CALCIOMERCATO/ Inter, seguito Alan Maximiliano Aguirre, giovane terzino del Boca Juniors (esclusiva)

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da ilsussidiario.net, l’Inter sta seguendo tra gli altri anche Alan Maximiliano Aguirre, terzino destro del Boca attualmente impegnato nel Sub 20

15.01.2013 - La Redazione
boca_juniors_abbracci_gol
Boca Juniors (infophoto)

In questo momento il calcio italiano sta vivendo una fase particolare, condizionata dai parametri imposti dalla UEFA relativi al Fair Play finanziario, il principio che in entro breve tempo dovrebbe portare ogni squadra all’autosufficienza economica, con parità tra spese ed incassi. Per questo i grandi club nostrani non possono più spendere come qualche anno fa, e cercano di investire su giocatori che costino di meno. Una strada è quella di puntare sui talenti stranieri, ancora semisconosciuti e quindi più facili da acquistare. Anche l’Inter si sta muovendo in questa direzione, intensificando i monitoraggi in giro per il mondo, e in particolare in Sudamerica dove i nerazzurri hanno sempre pescato con regolarità (ed alterna fortuna). Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da ilsussidiairo.net, un giocatore nel mirino dell’Inter è Alan Maximiliano Aguirre, terzino destro del Boca Juniors classe 1993 (19 anni per lui). Attualmente Alan Aguirre sta disputando il campionato sudamericano Under 20, che vede la sua Argentina in grossa difficoltà (dopo tre partite la Seleccion ha solo 1 punto, frutto del pareggio con la Bolivia, ed è quarta in classifica nel gruppo A). L’Inter ne sta seguendo i progressi, al pari di altre due società di Serie A, cioè la Roma e il Palermo. Il capo degli osservatori dell’Inter, Valentino Angeloni, sta monitorando il Sub 20 e sono già diversi i nomi sul suo taccuino. Al difensore cileno Igor Lichnovski e all’attaccante dell’Uruguay Gonzalo Bueno possiamo aggiungere il terzino destro dell’Argentina, Alan Maximilino Aguirre. Senza dimenticare che sempre in Argentina, i nerazzurri hanno altri due obiettivi giovani: Gino Peruzzi del Velez Sarsfield, che gioca proprio nel ruolo di Aguirre, e l’attaccante Facundo Pereyra, classe 1992 del Gimnasia La Plata. Aguirre dovrebbe porsi come alternativa di mercato a Peruzzi, considerato l’erede di Javier Zanetti, ma il fatto che il ct dell’Under 20, Marcelo Trobbiani, abbia scelto lui per il campionato Under 20 è un argomento a suo favore. Resta il fatto che la concorrenza di Roma e Palermo non sarà facile da superare, qualora dovesse concretizzarsi: sia i giallorossi che i rossonero hanno un feeling particolare con le operazioni made in Sudamerica, e non dovrebbero…

…avere problemi ad acquistare Aguirre in tempi brevi. In ogni caso per adesso si tratta solo si monitoraggi. Nel Boca Juniors Alan Maximiliano Aguirre non è ancora un titolare, e questo potrebbe consentirne l’acquisto ad un prezzo ragionevole, prima che esploda e la sua valutazione s’impenni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori