CALCIOMERCATO/ Inter, Douglas vuole l’Italia: rifiutata un’offerta dell’Anzhi

Il procuratore di Douglas, difensore centrale del Twente, ha ammesso di aver rifiutato un’offerta da parte del Twente: il giocatore vuole approdare in Serie A, l’Inter è in vantaggio.

05.03.2013 - La Redazione
Douglas_Cambiasso
Douglas, difensore centrale del Twente, contro Esteban Cambiasso in Champions League (Infophoto)

“Douglas vuole la serie A”. E’ una dichiarazione importante quella di Marcos Paulo Ribeiro. Il procuratore del difensore brasiliano (ma naturalizzato olandese) ha di fatto aperto le porte a un futuro in Italia, e precisamente con la maglia dell’Inter: ultimamente sulle tracce di Douglas si era mosso l’Anzhi, che aveva anche presentato un’offerta per il giocatore. “Fa piacere, quello russo è un top club; ma Douglas vuole giocare in serie A. Quando l’Inter ha mostrato interesse nei confronti del giocatore abbiamo deciso di interrompere la trattativa con l’Anzhi e di aspettare il mercato estivo”. Che, tradotto, significa un trasferimento a parametro zero, visto che Douglas è in scadenza di contratto con il Twente e potrà dunque accasarsi dove più gli aggrada. Un colpo importante per l’Inter, che quindi appare in vantaggio sulle altre pretendenti al calciatore. In passato anche la Juventus si era mossa per questo possente centrale (192 centimetri), ma la sensazione è che i nerazzurri metteranno sotto contratto il giocatore se decideranno di affondare il colpo. Douglas peraltro ha già giocato contro l’Inter: era il girone eliminatori di Champions League nella stagione 2010/2011, finì 2-2 in Olanda e 1-0 per i nerazzurri (gol di Cambiasso) a San Siro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori