CALCIOMERCATO/ Inter, Ancillotti (ag. FIFA): Spalletti più di Blanc. In attacco Quagliarella e…(esclusiva)

- int. Stefano Ancillotti

Con l'agente FIFA Stefano Ancillotti parliamo del mercato dell'Inter: obiettivo sulla posizione dell'allenatore e dei dirigenti, oltre che sulla situazione del reparto d'attacco

spalletti_braccia (INFOPHOTO)

Tutto quello che concerne il mercato è congelato in questo momemnto. Icardi è un giocatore della Sampdoria, indosserà la nostra maglia domenica, e speriamo che anche attraverso i suoi gol si possa arrivare alla salvezza quanto prima“. Nonostante le recenti parole del ds della Sampdoria, Carlo Osti, la maggior parte degli addetti ai lavori è convinta che Mauro Icardi comporrà l’attacco dell’Inter 2013-2104. Assieme a Rodrigo Palacio e al convalescente Diego Milito: per tutto il resto…non c’è Mastercard, perlomeno non quella del presidente Moratti. A meno che dall’accordo tra la Saras e la Russia non possa trarre beneficio anche l’Inter, cosa non scontata. Comunque vada a finire la stagione si prospetta un’estate di cambiamenti per la società nerazzurra, e non solo a livello di giocatori. Stramaccioni, per rigor di logica e sua stessa ammissione, è sotto esame sino al 30 giugno, poi si tirerà una riga. Per capire quali possono essere gli sviluppi in casa Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Stefano Ancillotti.

Stagione negativa per l’Inter. Pagherà Stramaccioni? Credo che Stramaccioni sia stato molto sfortunato: troppi giocatori fuori per infortunio, una rosa certamente non all’altezza. Però credo che il suo futuro sia già deciso. l’Inter ha già deciso di puntare su un altro allenatore in vista della prossima stagione. Un tecnico esperto e potrebbe arrivare anche dall’estero.
Si parla molto di Laurent Blanc… E’ sicuramente un buon allenatore ma credo che l’Inter possa puntare su Luciano Spalletti, anche perché l’accordo tra la Saras ed il colosso russo potrebbe favorire indirettamente anche l’Inter. Spalletti lo vedrei meglio rispetto a Blanc.
Cambierà qualcosa anche a livello dirigenziale? Sì, sono sicuro di questo perché quando sei all’Inter non puoi permetterti certi errori di mercato nell’arco di un intero anno. Moratti potrebbe pensare a un nuovo direttore sportivo.
Con Milito e Icardi, crede che l’attacco dell’Inter per la prossima stagione sia completo? 

Assolutamente no, Milito dovrà tornare in forma da un infortunio terribile e sappiamo tutti che non è più giovanissimo. Icardi è ancora troppo acerbo. Ci vorrebbe un grande giocatore.

Osvaldo? Mi piace molto come giocatore ma non lo vedo in una grande squadra. Dalla Juventus potrebbe andare via Quagliarella: prenderei lui però dovrebbe essere accompagnato da un top player, un Milito più giovane.

 

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie