CALCIOMERCATO/ Inter, mea-culpa Cassano: con le big ho sbagliato io

L’attaccante dell’Inter, Antonio Cassano, intervistato dal campione del mondo 1982 Marco Tardelli, ha parlato dei suoi sbagli nel mondo del calcio, facendo un passio indietro

16.05.2013 - La Redazione
cassano_dito
Antonio Cassano (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – Torna a parlare Antonio Cassano. Il fantasista di Bari Vecchia si concede raramente ai riflettori ma quando lo fa sgancia quasi sempre bombe a grappoli. Intervistato dall’ex campione del mondo Marco Tardelli (intervista che andrà in onda questa sera su Italia 1 alle ore 23.50), l’attaccante nerazzurro ammette i suoi sbagli con le big, Roma, Real Madrid e Milan: «Il 99% delle volte ho sbagliato io – spiega il nerazzurro – però gli altri mi mettevano nelle condizioni di sbagliare. Passavo dalla ragione al torto in un attimo». La chiosa della chiacchierata fa presagire un probabile addio al calcio a breve: «Questo calcio mi ha stancato, troppa gente finta, troppi… Mister, si può dire leccaculo?». Il futuro di FantAntonio resta molto incerto; non è da escludere che lasci l’Inter per chiudere la carriera in Qatar o negli Stati Uniti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori