Calciomercato Inter / Quale futuro per Silvestre? Ecco perchè può restare

- La Redazione

All'Inter vi è più di un giocatore dal destino incerto: uno di questi è Matias Silvestre, difensore argentino in prestito dal Palermo con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro

matias_silvestre_inter_r400 Matias Silvestre lo scorso anno con la maglia dell'Inter (Infophoto)

Situazione di Matias Silvestre: il difensore argentino deve essere riscattato dall’Inter, che deve versare al Palermo 6 milioni di euro. Quest’anno Silvestre ha totalizzato 20 partite con la maglia nerazzurra, di cui 9 in serie A, altrettante in Europa League e 2 in Coppa Italia. 16 sono state le presenze da titolare, quasi tutte: per Stramaccioni l’argentino è di fatto rimasto una riserva, pur essendo stato acquistato come un potenziale titolare. Quello che le statistiche non spiegano sono gli infortuni, tanti anche per Silvestre, e le difficoltà ad adattarsi alla nuova realtà. Giunto da Palermo, dopo quattro stagioni e mezzo in Sicilia tra i rosanero e il Catania, il libero di Mercedes ha vissuto un periodo di inserimento in una squadra diversa come l’Inter; il passaggio in corsa alla difesa a tre, a cui non era mai stato abituato, non lo ha aiutato e anche per questo Silvestre ha proseguito la stagione in panchina prima di farsi male e chiuderla in anticipo. Adesso all’Inter è arrivato Mazzarri e questo può rivitalizzare anche il difensore argentino. E’ vero che la situazione tattica non si volgerà propriamente a suo vantaggio, perché il nuovo allenatore gioca con la difesa a tre; d’altra parte era stato proprio Mazzarri a pensare a Silvestre per la retroguardia del Napoli, tanto è vero che a gennaio si era parlato di un trasferimento in Campania per il giocatore. La Gazzetta dello Sport sostiene che il numero 6 dell’Inter sarà ceduto: la prima probabilità però è che sarà riscattato, perché difficilmente tornerà al Palermo in serie B. Una volta completato il riscatto Mazzarri valuterà se Silvestre sarà utile al suo progetto, cosa non impossibile. Per questo non è così scontato che l’argentino, sul quale l’Inter ha investito, cambi squadra in estate. Anche perché in Italia è difficile pensare ad una squadra che lo possa acquistare (ha un ingaggio di circa 1,5 milioni di euro): tra le grandi forse proprio il…

Napoli, che con Benitez tornerà alla difesa a quattro e dovrà sostituire Hugo Campagnaro. Il Milan ha confermato Mexes e Zapata, e sul mercato sembra avere altri obiettivi, mentre la Roma ha già un centrale di “posizione” in Leandro Castan. La Juventus punta sì all’Inter ma ad Andrea Ranocchia: su Silvestre potrebbe inserirsi la Lazio ma in questo momento siamo a livelli di fantamercato. L’ipotesi più concreta ad oggi è che il difensore resti all’inter, anche perchèla seconda stagione può essere quella del riscatto, dopo un anno di ambientamento che peraltro non è andato male solo a Silvestre.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie