CALCIOMERCATO/ Inter, scambio Gilardino-Schelotto, si pesca in Portogallo…

- La Redazione

L’Inter è alla ricerca di una nuova prima punta per rinforzare il reparto avanzato. Piace il veterano Alberto Gilardino. Intanto, il dt Branca guarda nuovamente in Portogallo…

gilardino_bolognaR400
Alberto Gilardino (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – L’Inter continua a seguire con estrema attenzione l’attaccante della nazionale italiana e del Bologna, Alberto Gilardino. In corso Vittorio Emanuele vorrebbero assicurarsi un nuovo attaccante, tenendo conto delle incertezze legate al recupero fisico di Diego Milito, nonché dell’inesperienza di Mauro Icardi e della probabile partenza di Antonio Cassano. Il bomber degli emiliani rappresenta la soluzione ideale, giocatore di grande esperienza e dal costo contenuto. Il Bologna vorrebbe trattenerlo ma lo stesso ha fatto capire come non disdegnerebbe affatto un ritorno a San Siro. Per provare a convincere i Felsinei, come spiega Gianluca Di Marzio di Sky Sport, il club meneghino punta ad offrire Ezequiel Schelotto, che alla Pinetina ha decisamente deluso al di là della rete siglata nel derby. Un’operazione che potrebbe concludersi nei prossimi giorni, soprattutto se dovessero coincidere le volontà di tutte le parti in gioco.

CALCIOMERCATO INTER – L’Inter potrebbe nuovamente pescare in Portogallo durante il mercato estivo ormai alle porte. Dopo i recenti colpi targati Guarin e Pereira, nel mirino della società di corso Vittorio Emanuele vi sono Stijn Schaars e Fernando. Il primo è il centrocampista centrale olandese di 29 anni, in forza allo Sporting Lisbona, che potrebbe lasciare la terra lusitana a breve, visto che la stessa società di Lisbona si dice propensa alla cessione. Attenzione anche a Fernando, obiettivo di vecchia data del club meneghino. Il centrocampista del Porto è uscito nuovamente allo scoperto e interpellato da Record ha spiegato: «La mia volontà è quella di partire, visto che ho la possibilità di firmare il contratto della vita a condizioni a cui il Porto non può competere. Inoltre desidero giocare in un campionato diverso, che mi dia maggiori chance di essere convocato in nazionale». Parole chiare quelle del centrocampista dei Dragoes e l’Inter naturalmente è alla finestra per vigilare

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori