Calciomercato Inter / Greco (ag. FIFA): Isla a tutti i costi! Nainggolan? Dipende da… (esclusiva)

- int. Alessandro Greco

L’agente Fifa Alessandro Greco parla del calciomercato dell’Inter: i nerazzurri stanno per trovare l’accordo per Mauricio Isla, e pensano sempre a Radja Nainggolan per il centrocampo

nainggolan_guarin
(INFOPHOTO)

Mauricio Isla si avvicina all’Inter. Il tornante cileno piace molto a Walter Mazzarri, che vorrebbe puntare sul rilancio dell’ex Udinese per dare spinta al suo 3-5-2. Il giocatore ha deciso di decurtarsi l’ingaggio pur di arrivare a Milano e l’Inter non si lascerà scappare il suo acquisto. La società però potrebbe anche perdere Fredy Guarin, centrocampista colombiano classe 1986, che alla prima stagione intera in Italia ha totalizzato 47 presenze e 10 gol complessivi. Attualmente Guarin non è sul calciomercato ma il fair play finanziario incombe anche per l’Inter. Una voce importante in capitolo spetta comunque a mister Mazzarri, che ha promesso una squadra da battaglia e in quest’ottica pensa ancora a Radja Nianggolan del Cagliari. Un dubbio anche per la fascia sinistra: Nagatomo e Alvaro Pereira offrono le garanzie necessarie? Per parlare delle prospettive di calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Alessandro Greco.
Isla dovrebbe arrivare a giorni. Che ne pensa del calciatore cileno? Per come gioca Mazzarri è sicuramente il calciatore giusto per rinforzare l’Inter. Il giocatore ha dimostrato di voler venire a Milano, l’affare andrà in porto.
A Mazzarri piace soprattutto la duttilità del cileno… Vero, non a caso Isla può giocare sia come esterno di centrocampo che interno, ma anche come difensore in un’ipotetica difesa a tre.
A centrocampo piace moltissimo Nainggolan del Cagliari: vale la pena insistere? E’ un giocatore che farebbe bene a qualsiasi squadra visto che ha accumulato un’esperienza rilevante nel nostro campionato, ed è migliorato molto nelle ultime stagioni. Però Cellino continua a valutarlo troppo: l’ostacolo economico attualmente mi sembra incolmabile.
L’Inter potrebbe sacrificare Guarin. Scelta giusta? Assolutamente no, io credo che i nerazzurri non debbano cedere Guarin per prendere Nainggolan. Con tutto il rispetto per il belga, non vale quanto Guarin, perlomeno non ancora. E poi Guarin potrebbe essere l’Hamsik nerazzurro.
Kovacic però ha detto di poter essere l’Hamsik di turno… Non lo vedo bene come trequartista, però nel calcio mai dire mai, basti pensare a Pirlo che da trequartista è diventato uno splendido regista.
A sinistra basteranno Pereira e Nagatomo? L’Inter non giocherà la Champions League, per questo credo che basteranno davvero questi due interpreti per giocare sulla fascia sinistra. (Claudio Ruggieri)
(Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 16 luglio 2013)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori